Condividi

Germania: l’industria risale, ma meno del previsto

A settembre la produzione tedesca è cresciuta dell’1,4% su mese, un risultato è inferiore alle stime degli analisti, che avevano previsto un incremento pari all’1,8%.

Germania: l’industria risale, ma meno del previsto

Dopo il dato deludente sugli ordini pubblicato ieri, oggi la Germania diffonde nuovi numeri che confermano il rallentamento della sua industria. Secondo le rilevazioni del ministero dell’Economia, a settembre la produzione tedesca è cresciuta dell’1,4% su mese: il risultato è inferiore alle stime degli analisti, che avevano previsto un incremento pari all’1,8%. 

Non è arrivato, quindi, il rimbalzo atteso dal mercato dopo il forte calo di agosto, quando la produzione industriale tedesca era calata del 3,1% congiunturale, dato rivisto dal -4% diffuso in precedenza. 



Su base annua, invece, a settembre la produzione è scesa dello 0,1%. La produzione manifatturiera è salita dell’1,7%, sostenuta dall’incremento registrato da beni di investimento (+4,5%) e automobili (+10,1%).

Allargando lo sguardo all’intero terzo trimestre, il dato generale segna un calo dello 0,4% rispetto ai tre mesi precedenti.

Il ministero ha scritto che la produzione “continua ad essere appesantita dalla difficile situazione internazionale” e che, nel breve termine, non ci sono segnali di significativo rafforzamento.

Commenta