Condividi

Fonsai: indagato per falso in bilancio il presidente dell’Isvap Giannini

L’accusa è di falso in bilancio in relazione alle vicende Unipol-Fonsai – In questo momento la Gdf sta perquisendo la sede dell’Isvap – Tra gli indagati figurano anche i tre fratelli Ligresti.

Fonsai: indagato per falso in bilancio il presidente dell’Isvap Giannini

Giancarlo Giannini, presidente dell’Isvap, è indagato dalla procura di Torino, nell’ambito dell’inchiesta sull’integrazione di Fonsai e Unipol (che abbraccia il periodo 2008-2011), con l’accusa di falso in bilancio. A riferirlo sono diversi fonti giudiziarie. In questo momento la Gdf starebbe perquisendo la sede romana dell’Isvap. 

Secondo i magistrati del capoluogo piemontese, l’Isvap avrebbe cercato di coprire gli indagati di Fonsai, evitando di effettuare, com’era suo dovere, controlli più accurati e approfonditi. Oltre a Giannini, tra gli indagati dell’inchiesta, coordinata dai Pm Marco Gianoglio e Vittorio Nesti, sono iscritti la societa Fonsai, i tre fratelli Ligresti, gli ex Ad di Fonsai Emanuele Erbetta e Fausto Marchionni, e i consiglieri Massimo Pini, Antonio talarico e Vincenzo La Russa.



Commenta