Condividi

Fondazione Golinelli/MAMbo: appuntamenti per il pubblico fino al 22 novenbre

In occasione della mostra al MAMbo (Via Don Minzoni 14, Bologna) e fino al 22 novembre, la Fondazione Golinelli propone un ricco programma di visite guidate, incontri di approfondimento e aperitivi, rivolti al pubblico adulto.

Fondazione Golinelli/MAMbo: appuntamenti per il pubblico fino al 22 novenbre

Ogni  giovedì  sera,  dalle  ore  18,  sono  in  programma una  serie  di  eventi  che  si  concluderanno  con  un aperitivo: Il 1 ottobre e il 29 ottobre: visita della mostra e flash mob.

Il 15 ottobre e il 12 novembre: visita della mostra e fake the news. La prenotazione è obbligatoria e l’ingresso comprensivo di visita e laboratori è di 8 €. L’aperitivo per gli under 28 è offerto dalla Fondazione Golinelli.



La giornata del contemporaneo (10 ottobre) Nella giornata del 10 ottobre saranno organizzati alcuni eventi a ingresso gratuito:  dalle ore 17 visita guidata per adulti; dalle ore 17 alle ore 19 laboratorio “No limits” per ragazzi (11-13 anni).  Su prenotazione.

L’arte della libertà, maratona di arte e scienza (23 ottobre, ore 15-19)
La Fondazione Golinelli propone una maratona di riflessione e approfondimento tra scienza e arte attorno a una grande domanda: che cos’è la libertà?L’evento si apre con la conferenza di uno studioso cui seguiranno diverse sessioni di discussione con artisti, scienziati, divulgatori e saggisti. Tra i temi di discussione: I gradi di libertà del cervello umano, Che cos’ha di speciale la libertà di un artista, Gabbie digitali, L’arte educa alla libertà, Arti digitali, La scienza educa alla democrazia, Il cervello adolescente, Libertà digitali, Come sta morendo la libertà nel mondo? Coordina: Armando Massarenti, filosofo ed epistemologo, responsabile del supplemento culturale de Il Sole-24 Ore.

Informazioni e prenotazioni: Fondazione Golinelli Tel. 05119936110, info@artescienzaeconoscenza.it
Orari di segreteria: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.30.
Tutte le domeniche visite guidate gratuite alle ore 15 e alle ore 17.

rivolti al pubblico adulto.
Gli aperitivi del giovedì
Ogni giovedì sera, dalle ore 18, sono in programma
una serie di eventi che si concluderanno con un
aperitivo:
Il 1 ottobre e il 29 ottobre: visita della mostra e
flash mob.
Il 15 ottobre e il 12 novembre: visita della mostra
e fake the news.
La prenotazione è obbligatoria e l’ingresso compren
sivo di visita e laboratori è di 8€.
L’aperitivo per gli under 28 è
offerto dalla Fondazione Golinelli.
La giornata del contemporaneo (10 ottobre)
Nella giornata del 10 ottobre saranno organizzati a
lcuni eventi a ingresso gratuito:
dalle ore 17 visita guidata per adulti;
dalle ore 17 alle ore 19 laboratorio “No limits” pe
r ragazzi (11-13 anni).
Su prenotazione.
L’arte della libertà, maratona di arte e scienza (2
3 ottobre, ore 15>19)
La
Fondazione Golinelli propone una maratona di rifles
sione e approfondimento tra scienza e arte attorno
a
una grande domanda: che cos’è la libertà?
L’evento si apre con la conferenza di uno studioso
cui seguiranno
diverse sessioni di discussione con artisti, scienz
iati, divulgatori e saggisti. Tra i temi di discuss
ione:
I gradi di
libertà del cervello umano, Che cos’ha di speciale
la libertà di un artista, Gabbie digitali, L’arte e
duca alla
libertà, Arti digitali, La scienza educa alla democ
razia, Il cervello adolescente, Libertà digitali, C
ome sta
morendo la libertà nel mondo?
Coordna: Armando Massarenti, filosofo ed epistemol
ogo, responsabile del supplemento culturale de Il S
ole-
24 Ore.
Informazioni e prenotazioni:
Fondazione Golinelli
Tel. 05119936110,
info@artescienzaeconoscenza.it
Orari di segreteria: dal lunedì al venerdì dalle 9.
30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.30.
Tutte le domeniche visite guidate gratuite alle ore
15 e alle ore 17.
Le visite guidate per gruppi organizzati (su richie
sta) hanno durata di 2 ore circa e un costo di 110€
(in
italiano) e di 120€ (in inglese).
Progetto educativo e mediazione culturale:
a cura della Fondazione Golinelli e del Dipartiment
o educativo
MAMbo.

Commenta