Condividi

Eni perde la A di S&P, titolo giù in Borsa

L’agenzia di rating americana ha per la prima volta tagliato il giudizio su Eni a Bbb+, con outlook stabile: questa notizia, insieme al calo del petrolio sotto i 40 dollari al barile, sta penalizzando il cane a sei zampe sui mercati.

Eni perde la A di S&P, titolo giù in Borsa

Soffre il titolo Eni a metà giornata a Piazza Affari: in una giornata già negativa per il Ftse Mib, perde più del mercato (-2,3% alle 12), arrivando a quota 13,16 euro per azione. I motivi sono principalmente due: il prezzo del petrolio, dopo il deciso rimbalzo della scorsa settimana, è tornato a scendere sotto i 40 dollari al barile (39.59 il Brent, 38.81 il Wti). Ma soprattutto è arrivato il taglio del rating da parte di Standard & Poor’s, che per la prima volta nella storia ha ridotto il giudizio su Eni da A- a Bbb+, con outlook stabile (prima era “credit watch”). L’agenzia di rating statunitense ha però confermato a A-2 il giudizio a breve termine.

Eni ha così commentato la notizia: “La decisione risulta essere stata presa principalmente a seguito dell’abbassamento dello scenario dei prezzi del petrolio assunto dall’agenzia per le sue valutazioni”. L’andamento debole in Borsa è comunque condiviso da tutto il comparto energetico: Saipem è tra i peggiori titoli a fine mattinata con il -4%, male anche Tenaris (-2,9%), si salva solo Snam.



Commenta