Condividi

Cinema, box office: Pinocchio sbanca a Natale

Natale ha il sapore di casa e Pinocchio è il film dell’amore della famiglia, anche quelle più piccole. Re d’incassi a Santo Stefano e nell’ultimo weekend. Tre su cinque tra i film più visti sono italiani

Cinema, box office: Pinocchio sbanca a Natale

È il racconto dell’amore incondizionato dei genitori per i propri figli, poetico, fedele, nuovo nella tradizione. Premiato al Box Office del weekend come il film più visto e un incasso di oltre 5 milioni di euro.

Se vuoi rimanere impresso raccontando la storia di qualcun altro devi inventare qualcosa di diverso e guardare da un’altra angolazione. Matteo Garrone celebra così il suo Pinocchio con una interpretazione magistrale del premio Oscar Roberto Benigni nei panni di Geppetto, il padre che lascia andare il figlio, che lo guarda commettere i suoi errori e lo riabbraccia nella condivisione della gioia del nuovo incontro.  

Già nel giorno di Santo Stefano che per tradizione è uno dei più ricchi del Box Office italiano, Pinocchio si è aggiudicato il botteghino con quasi 1,9 milioni di euro incassati. “Che emozione sapere che il film è stato visto da tanti spettatori, grandi e piccoli. Vogliamo ringraziare tutto il pubblico che ha scelto Pinocchio e che si è lasciato trasportare per un paio di ore in un mondo magico, dove il reale si mescola al fantastico”, ha dichiarato Matteo Garrone.

In seconda posizione il divertente nuovo capitolo di Jumanji: The next level warner che raggiunge in cinque giorni di programmazione 4.945.993. Terzo a distanza ravvicinata un altro film italiano, Il Primo Natale di Ficarra e Picone, con 4,5 milioni Scende dalla prima alla quarta posizione Star wars: L’ascesa di Skywalker con un incasso di oltre 3 milioni. In quinta posizione troviamo ancora un film italiano, ovvero La Dea Fortuna di Ferzan Ozpetek con circa 2,5 milioni.

Commenta