Condividi

Borsa, Finmeccanica vola dopo rialzo guidance 2014

I risultati sui nove mesi e le attese per l’ultimo trimestre fanno ritenere che il gruppo rileverà ordini, ricavi ed ebitda superiori alle previsioni. Trasporti, decisione entro fine anno

Borsa, Finmeccanica vola dopo rialzo guidance 2014

Scintille alla Borsa di Milano per il titolo Finmeccanica, che a fine mattinata guadagna oltre cinque punti percentuali, a 7,405 euro, mettendo a segno il miglior rialzo del Ftse Mib. 

A innescare l’ondata di acquisti è stato l’annuncio di una revisione al rialzo della guidance per l’anno in corso, alla luce dei risultati in miglioramento del trimestre.



Nel dettaglio, Finmeccanica ha fatto sapere che i risultati ottenuti nei primi nove mesi del 2014 e le aspettative per l’ultimo trimestre fanno ritenere che il gruppo rileverà nell’esercizio 2014 ordini, ricavi ed ebita (nonostante le perdite rilevate da Drs) superiori alle previsioni formulate in sede di predisposizione del bilancio 2013. 

I ricavi sono ora attesi tra 13,5 e 14 miliardi (13-13,5 miliardi la precedente stima), gli ordini tra 13,5 e 14 miliardi (da 13-13,5), l’ebita tra 980 e 1.030 milioni (da 930-980). La perdita netta del gruppo nei primi nove mesi si è ridotta a 24 milioni dai -136 milioni dello stesso periodo del 2013. 

Nel terzo trimestre, inoltre, il gruppo ha registrato un utile netto di 15 milioni a fronte della perdita di 74 milioni dell’analogo trimestre 2013. I ricavi nei nove mesi aumentano leggermente dell’1,4% a 9,87 miliardi, gli ordini crescono del 15,3% a 9,35 miliardi, mentre l’ebita cala a 578 milioni dai 665 milioni dello stesso periodo del 2013, “in linea con le previsioni”, conclude Finmeccanica.

Nella conference call con gli analisti infine, l’Ad Mauro Moretti ha promesso ulteriori tagli dei costi il prossimo anno. Per la vendita del settore Trasporti il manager ha indicato la deadline del 17 novembre per la presentazione delle offerte. “Entro l’anno decideremo”, ha concluso.

Commenta