Condividi

Bmw a picco in Borsa: voci su emissioni fuori norma

La casa tedesca ha replicato che i veicoli del gruppo non sono equipaggiati con programmi per alterare le emissioni.

Bmw a picco in Borsa: voci su emissioni fuori norma

Cade a picco il titolo in Borsa di Bmw, arrivando a toccare un mimino a 72,05 euro (-9,7% a fine mattinata). Le vendite sono iniziate dopo voci di stampa secondo cui anche alcuni Suv del marchio bavarese presenterebbero emissioni superiori alla norma. Secondo la testata specialistica Autobild, riporta Bloomberg, su un X3 xDrive 20d sarebbero state misurate emissioni 11 volte superiori ai limiti previsti dall’Ue.

In riposta alle ricostruzioni di Autobild, da Bmw hanno rivendicato che i veicoli del gruppo non sono equipaggiati con programmi per alterare le emissioni. “A Bmw non ci sono sistemi per riconoscere i cicli di test – ha affermato la casa tedesca con una nota, sempre secondo Bloomberg – tutti i sistemi restano attivi al di fuori dei test”. La flessione del titolo Bmw si è andata poi smorzando, al meno 4,77 per cento con 75,02 euro negli scambi del primo pomeriggio.



Commenta