Condividi

Banco Bpm: finanziamento da 13 milioni a Cogenaest

L’operazione servirà a finanziare la realizzazione di impianti di biodigestione in ambiente anaerobico per la produzione di biometano avanzato

Banco Bpm: finanziamento da 13 milioni a Cogenaest

Banco Bpm ha concesso un finanziamento di 13 milioni di euro a Cogenaest, società controllata dalla holding Iniziative Biometano Spa che fa capo ad un gruppo di imprenditori veneti, impegnati in un ampio progetto di realizzazione di impianti di biometano su tutto il territorio nazionale. Il finanziamento servirà a realizzare un impianto di biodigestione in ambiente anaerobico per la produzione di biometano avanzato da destinare al settore dell’autotrazione. 

L’operazione è così articolata: una linea senior di 10 milioni sarà erogata in funzione dello stato di avanzamento lavori del cantiere Cogenest di Villabartolomea; la parte restante sarà destinata a finanziare le esigenze del primo periodo di attività. L’impianto, secondo le previsioni, dovrebbe entrare in esercizio nei primi mesi del 2021.

“L’intervento si inquadra nella più ampia operatività di Banco Bpm relativamente sui temi della sostenibilità, che si è recentemente ampliata con l’istituzione di un plafond dell’ammontare complessivo di 5 miliardi di euro”, spiega la banca in una nota.

“Il finanziamento a favore del gruppo Iniziative Biometano – commenta Enrico Lemmo, responsabile del Mercato Corporate Nord Est di Banco BPM – è un esempio concreto dell’impegno e dell’attenzione che la Banca pone nella ricerca di  soluzioni innovative che guardano alle peculiarità del business dei nostri clienti nonchè al sostegno di iniziative legate al territorio e che si inseriscono in uno scenario di sviluppo sostenibile per il futuro, in linea con gli obiettivi energetico ambientali del nostro paese.”

Commenta