Azioni Goldman Sachs Group Inc, quotazioni del titolo GS in Borsa

Tutto quello che c’è da sapere per rimanere aggiornati sul mercato finanziario. Informazioni, andamento e grafico in tempo reale sulle quotazioni in borsa dei maggiori titoli sui listini mondiali.

Mappa degli uffici di Goldman Sachs nel mondo
Uffici Goldman Sachs nel mondo

Codice ISIN: US38141G1040
Settore: Finanza
Industria: Broker/banche d’investimento


Le azioni di Goldman Sachs Group sono quotate all’indice del NYSE con il ticker GS.

Guarda lo storico della quotazione del titolo al NYSE

Descrizione Azienda

The Goldman Sachs Group, Inc. (abbreviato in GS) è una banca d’affari americana che opera a livello mondiale nell’investment banking, nel trading di titoli e nella gestione di investimenti. Ha sede a New York, al 200 di West Street, a Lower Manhattan. È presente sui principali mercati finanziari con sedi a Londra, Francoforte, Hong Kong e Tokyo. Conta circa 43.000 dipendenti.
È una delle più grandi banche d’affari mondiali. Si colloca al 2° nella lista delle banche di investimento al mondo per fatturato e al 59° posto nell’elenco Fortune 500 delle più grandi società statunitensi per fatturato totale. È considerato un istituto finanziario di importanza sistemica dal Financial Stability Board.

Le principali aree di attività di Goldman Sachs sono: investment banking, capital markets, investing and lending, asset management e research.

  • Investment banking: consulenza in operazioni di fusione e acquisizione, emissione di strumenti di finanziamento e gestione del rischio; si rivolgono ad un ampio numero di clienti quali governi ed enti pubblici, istituzioni finanziarie e aziende che operano in differenti settori quali ad esempio beni di consumo, energia, industria, immobiliare, telecomunicazioni etc.
  • Capital markets: offrono servizi di intermediazione mobiliare a una base globale di clienti istituzionali per l’acquisto e la vendita di strumenti finanziari sui mercati dei capitali.
  • Investing and lending: è suddivisa in quattro dipartimenti: Goldman Sachs Bank USA, banca diretta, Merchant Banking Division (investimenti diretti in società), Urban Investment Group, e Special Situations Group (finanziamenti e investimenti focalizzati sul segmento middle market).
  • Asset management: divisione che fornisce servizi di pianificazione e gestione degli investimenti per clienti istituzionali.
  • Research: divisione che fornisce ai propri clienti analisi che riguardano diversi mercati inclusi I mercati azionari, dei tassi, delle valute e delle materie prime, in particolare basando le proprie valutazioni su studi macroeconomici.

La banca è autorizzata al piazzamento di titoli di debito degli Stati Uniti.

I ricavi maggiori provengono dal settore dei sevizi d’investing and lending (47,5% del totale), seguito dall’investment banking (21,1%) e dall’asset management (17,9%). A livello geografico i profitti maggiori giungono dall’area delle Americhe (61,7%), seguita dall’Asia (13,9%) e dal resto del mondo (24,4%).

Nel 2020 il fatturato è stato di 44,6 miliardi di dollari con un utile netto di 9,5 miliardi. Nel 2021, i ricavi sono balzati del 33% a 59,339 miliardi di dollari, mentre l‘utile netto è più che raddoppiato, crescendo del 129% a 21,635 miliardi, 59,45 dollari per azione.

Goldman Sachs è quotata in Borsa al New York Stock Exchange. Gli investitori istituzionali detengono la maggioranza delle azioni di Goldman Sachs con circa il 74% del totale del capitale azionario. Questa percentuale è tra le più alte nel settore delle banche di investimento/broker.

L’azionariato è così composto:

  • Goldman Sachs & Co. LLC (Private Banking), 21%
  • The Vanguard Group, 7,81%
  • BlackRock Inc, 7,11%
  • SSgA Funds Management, Inc., 6,24%
  • T. Rowe Price Associates, Inc. (Investment Management), 3,68%
  • Massachusetts Financial Services Co., 2,61%
  • Goldman Sachs Group Shareholders Agreement, 2,57%
  • Dodge & Cox, 2,17%
  • Geode Capital Management LLC, 1,73%
  • FMR LLC, 1,34%
  • Bank Of New York Mellon Corporation, 1,27%
  • AllianceBernstein LP, 1,10%

Il flottante è circa il 36,7%.

In Italia Goldman Sachs è presente da più di venticinque anni. È stata negli anni novanta tra le principali istituzioni finanziarie che hanno preso parte al primo programma di privatizzazioni del Paese. Tra le operazioni principali sul mercato italiano vi sono: l’acquisizione da parte della divisione di Merchant Banking di Pirelli Cavi nel 2005 e la successiva quotazione della società, poi rinominata Prysmian; la quotazione nel 2011 di Prada sulla borsa di Hong Kong, prima quotazione sul listino asiatico per una società italiana e la più grande IPO (quotazione) di sempre nel settore del lusso. Goldman Sachs ha anche supportato anche operazioni italiane all’estero come la fusione tra Unicredit e HVB, l’acquisizione di Endesa da parte di Enel e l’acquisizione di DRS ad opera di Finmeccanica.

Approfondimento economico e finanziario dell’azienda

The Goldman Sachs Group è stata fondata nel 1869 da Marcus Goldman, un tedesco di origini ebraiche immigrato negli Stati Uniti; nel 1896 si unisce a lui il genero Samuel Sachs assumendo il nome attuale della società; nello stesso anno GS viene quotata alla Borsa di New York.

Ai primi del novecento diventa un punto di riferimento per le società che vogliono quotarsi in borsa; diventa anche la prima banca a reclutare giovani neolaureati.

Nel 1906 entra nel mercato dell’offerta pubblica iniziale (IPO) con la quotazione in borsa di Sears, Roebuck and Company.

La crisi del 1929 porta la banca quasi al collasso per via della grande esposizione sul mercato azionario. Questo portò GS a soffire di una pessima reputazione negli anni successivi.

Nel 1930 la banca si ristruttura; riduce la sua esposizione sui mercati azionari e si focalizza maggiormente sui servizi alle aziende.

Nel 1933 crea una divisione di studio e ricerca sui fondi d’investimento e l’anno successivo un dipartimento sull’emissione di bond municipali.

Nel 1956 apre la divisione Investment Banking, diventando la prima banca a vendere prodotti finanziari al pubblico. Gestisce la quotazione in Borsa della Ford.

Negli anni ottanta GS diventa consulente per governi intenti ad avviare processi di privatizzazione di aziende statali.
Nel 1981 acquisisce la J. Aron & Company una società di trading di materie prime.

Nel 1986 Goldman Sachs viene quotata alla Borsa di Londra e di Tokyo. Costituisce la Goldman Sachs Asset Management, che gestisce la maggior parte dei suoi fondi comuni di investimento e hedge fund. Sottoscrive l’IPO di Microsoft.

Nel 1994 lancia la Goldman Sachs Commodity Index (GSCI) e apre il primo ufficio in Cina a Pechino.

Tra gli anni novanta e duemila continua la sua espansione internazionale; entra nel mercato asiatico e gestisce le quotazioni in borsa di numerose società tra le quali Yahoo e NTT Docomo.

A settembre 2000 acquista Spear, Leeds e Kellogg, una delle più grandi società specializzate della Borsa di New York, per 6,5 miliardi di dollari di cui 4,4 miliardi di dollari di azioni ordinarie Goldman Sachs (34 milioni di azioni)

A marzo 2003 acquisisce una partecipazione del 45% in una joint venture con JBWere, banca di investimento australiana. Ad aprile compra The Ayco Company LP, un servizio di consulenza finanziaria a pagamento.

Nel gennaio 2007, insieme a CanWest Global Communications, acquisisce Alliance Atlantis, studio di animazione canadese.

Durante la crisi finanziaria del 2007-2008 Goldman Sachs ha tratto profitto dal crollo delle obbligazioni dei mutui subprime nell’estate 2007 vendendo allo scoperto titoli garantiti da mutui subprime.
In questo periodo, nella fase più acuta della crisi, Goldman Sachs ha ricevuto un finanziamento di 10 miliardi di dollari dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti come parte del Troubled Asset Relief Program (TARP), un piano di salvataggio finanziario creato dall’Emergency Economic Stabilization Act del 2008. A giugno 2009 l’investimento è stato rimborsato con un interesse del 23% (sotto forma di 318 milioni di dollari in pagamenti di dividendi privilegiati e 1,418 miliardi di dollari in rimborsi).

Il 22 settembre 2008 Morgan Stanley e Goldman Sachs, le ultime due maggiori banche di investimento negli Stati Uniti, annunciano che sarebbero diventate società di partecipazione bancaria tradizionali regolamentate dalla Federal Reserve.

Il 23 settembre 2008, Berkshire Hathaway acquista 5 miliardi di dollari di azioni privilegiate di Goldman Sachs.

A marzo 2011, GS riceve l’approvazione della Federal Reserve per riacquistare le azioni privilegiate di Berkshire.
Durante l’anno prende il pieno controllo di JBWere con un’operazione da 1 miliardo di dollari.

Ad aprile 2013, insieme a Deutsche Bank, gestisce un’offerta di obbligazioni da 17 miliardi di dollari da parte di Apple Inc., il più grande accordo di obbligazioni societarie della storia. A giugno, acquista un portafoglio di prestiti da Suncorp Group, una delle più grandi banche e compagnie assicurative australiane per 960 milioni di dollari australiani.
A settembre 2013, Goldman Sachs Asset Management annuncia di aver raggiunto un accordo con Deutsche Asset & Wealth Management per acquisire la sua attività a valore stabile per un totale di asset sotto supervisione di 21,6 miliardi di dollari.

Nel 2015 acquisisce la piattaforma di deposito online GE Capital Bank di General Electric, che include 8 miliardi di dollari di depositi online e altri 8 miliardi di dollari di certificati di deposito intermediati.

Nel 2016, acquista la startup di tecnologia finanziaria Honest Dollar, uno strumento di risparmio previdenziale digitale, incentrato sull’aiutare i dipendenti di piccole imprese e i lavoratori autonomi a ottenere piani pensionistici convenienti.
Ad aprile lancia la sua banca diretta GS Bank.

Nel 2018 compra Clarity Money, una startup di finanza personale e la Boyd Corporation da Genstar Capital per 3 miliardi di dollari.

Nel 2019 acquisisce United Capital Financial Advisers, LLC per 750 milioni di dollari.

Goldman Sachs è stata coinvolta in un grave scandalo relativo al fondo sovrano della Malesia, 1MDB. La banca ha pagato una multa di 2,9 miliardi di dollari ai sensi del Foreign Corrupt Practices Act, una delle più grandi multe di tutti i tempi.

Ad agosto 2021 acquista da NN Group la NN Investment Partners, che aveva 335 miliardi di dollari di asset in gestione, per 1,7 miliardi di euro.

Goldman Sachs è stata spesso criticata per la mancanza di standard etici: collaborazione con regimi dittatoriali, rapporti stretti con il governo federale degli Stati Uniti e aumento dei prezzi delle materie prime attraverso la speculazione sui futures.

Le ultime notizie su Goldman Sachs
Vittoria Patanè giornalista

Le banche Usa strapagano i talenti: 110 mila dollari a un analista junior

JP Morgan ha deciso di aumentare gli stipendi dei propri dipendenti per la seconda volta in un anno. Un analista al primo impiego guadagnerà 110mila dollari – È la conseguenza della guerra dei talenti che si è scatenata a Wall Street, ma quanto durerà?

100 Dollari

Goldman Sachs: utili giù nel IV trimestre, ma il 2021 è da record

Utili sotto e ricavi sopra le attese per Goldman Sachs nel IV trimestre – Nel 2021 però i profitti sono più che raddoppiati, mentre il giro d’affari è cresciuto del 33%

Salvatore Rossi, presidente dell'Ivass

Tim sceglie Goldman Sachs e LionTree come advisor

Oltre ai due advisor finanziari Tim nomina anche un advisor legale: il loro compito è quello di assistere la compagnia telefonica nella complessa valutazione delle operazioni che potrebbero far capo all’Opa di KKR

Piumini Moncler

Moncler cade in Borsa: per Goldman Sachs è da vendere

L’azienda dei piumini viaggia in fondo al Ftse Mib, ma da inizio anno guadagna oltre il 30% – Il broker americano taglia anche il rating di Hermes, mentre Lvmh e Kering restano “buy”

Toro in Borsa

Borse, sono i mercati Emergenti la nuova meta del Toro

La Borsa dell’India ha chiuso il mese di agosto con un rimbalzo del 10% e Goldman Sachs è convinta che anche Paesi come la Turchia o il Brasile, che quotano a sconto del 40%, siano pronti per una forte impennata – Oggi il vertice Opec+ – Perde colpi il Btp, ma banche italiane toniche