Castellucci (Atlantia): su Infrastrutture Draghi ha ragione

“Quanto affermato stamane da Mario Draghi, riferendosi alla necessità di accelerare ulteriormente i lavori finanziati dai concessionari privati, senza pesare sul bilancio dello stato è da noi totalmente condiviso”. E’ quanto ha dichiarato a commento delle Considerazioni finali l’amministratore delegato…
Cina, default controllato per gli enti locali

Per i media cinesi, Pechino punta a una bancarotta pilotata da 400 miliardi di dollari per evitare un effetto domino che paralizzi la crescita. Regioni e città hanno accumulato debito per circa 1'500 miliardi.
Banche e Grecia riportano il Toro

L'ottimismo del presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker su un possibile nuovo accordo sulla Grecia ridà ossigeno alle banche che trascinano i listini di Borsa - A metà giornata Mediobanca guadagna il 3% seguita da tutti i principali istituti bancari italiani -…
Grecia, al via la vendita di Ote

Cominciano oggi le trattative per l'acquisto di Ote da parte di Deutsche Telekom. La necessità degli Stati di ristrutturare il debito scatena lo shopping delle imprese e delle banche.
Chrysler, Fiat vuole la quota del Canada

L'annuncio ufficiale ieri ad Ottawa. Ma il Lingotto non ha un'opzione d'acquisto, quindi "tutto dipende dal governo", spiega Marchionne. E il ministro canadese si dice "disponibile" a valutare la proposta.
Microsoft guarda oltre il Pc

Il colosso di Redmond, gigante di piombo in bilico sulla tela del web, cerca di diventare "mobile" e di competere in un mercato in cui l'universo del "personal computer" è ormai alle spalle
Berlusconi alla prova referendum

Il premier riconosce la sconfitta, ma è deciso ad andare avanti nell'azione di governo per fare le riforme su Fisco, Giustizia e Sud. Tre condizioni per non mollare: alleanza con la Lega, tenuta dei Responsabili e della maggioranza, uscire indenne…