Condividi

Asta frequenze, gara chiusa sugli 800 Mhz: vincono Vodafone, Telecome e Wind

Alle casse pubbliche vanno, per l’avvenuta aggiudicazione delle onde più pregiate (800 Mhz), quasi tre miliardi di euro – L’importo complessivo per le varie gare sale a 3,7 miliardi – Oggi riprende la corsa per le freguenze da 1.800, 2.000 e 2.600 Mhz.

Asta frequenze, gara chiusa sugli 800 Mhz: vincono Vodafone, Telecome e Wind

Si è chiusa l’asta per le frequenze telefoniche 4G nella banda da 800 Mhz, quella più preziosa. I sei lotti sono stati spartiti equamente fra Vodafone (che ha speso 992,4 milioni), Telecom (992,2 milioni ) e Wind (977,7 milioni). H3g, meglio nota come Tre, è rimasta invece a bocca asciutta.

Vere vincitrici della gara sono state però le casse pubbliche, che hanno guadagnato quasi tre miliardi di euro (per la precisione 2.962.300.000). L’importo totale delle aste sale così a oltre 3,7 miliardi di euro. Nei prossimi giorni si chiuderanno i giochi anche per le frequenze rimanenti, quelle da 1.800, 2.000 e 2.600 Mhz.

Fonte:
Ministero dello Sviluppo economico 

Commenta