Condividi

Assemblea Federutility, servizi pubblici per la crescita

Nell’incontro, che ha per titolo “Cresci Italia: il contributo dei Servizi Pubblici Locali”, sarà presentata la ricerca “Sviluppo e infrastrutture, tra investimenti territoriali e vincoli europei”, a cura delle Fondazioni Astrid e Utilitatis.

Si apre oggi pomeriggio a Roma l’assemblea Federutility, la federazione che riunisce le aziende di servizi pubblici locali attive nei settori dell’energia elettrica, dell’acqua e del gas.

A rappresentare il governo saranno presenti il ministro per gli Affari regionali, Piero Gnudi, ei sottosegretario allo Sviluppo economico e all’Ambiente, Claudio De Vincenti e  Tullio Fanelli. Partecipano, tra gli altri, il presidente della Cassa Depositi e Prestiti, Franco Bassanini, il numero uno della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti, il presidente di Confservizi, Giancarlo Cremonesi, e il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella. Padrone di casa è Roberto Bazzano, presidente Federutility.



Nell’incontro, che ha per titolo “Cresci Italia: il contributo dei Servizi Pubblici Locali”, sarà presentata la ricerca “Sviluppo e infrastrutture, tra investimenti territoriali e vincoli europei”, a cura delle Fondazioni Astrid e Utilitatis. I lavori inizieranno alle 14 e 30 presso il Palazzo della Cooperazione, in Via Torino 146.

Le aziende associate alla Federazione forniscono acqua a circa il 76% della popolazione italiana, gas ad oltre il 35% ed energia elettrica a circa il 20%. 

Commenta