Condividi

Amazon: 1.700 assunzioni in Italia nel 2018, ecco dove

Amazon prevede di far crescere il numero dei dipendenti a tempo indeterminato da 3.500 ad oltre 5.200 entro la fine dell’anno – Dal 2010 investiti oltre 1,6 miliardi

Amazon: 1.700 assunzioni in Italia nel 2018, ecco dove

Lo sguardo di Amazon rimane fisso sull’Italia. Il colosso mondiale dell’e-commerce ha deciso di espandersi ancora di più nel nostro Paese, assumendo 1.700 persone solo nel 2018, tutte con contratto a tempo indeterminato. In totale, alla fine dell’anno in corso saranno oltre 5.200 i dipendenti di Amazon in Italia a fronte dei 3.500 impiegati di fine 207.

Insomma il gruppo guidato da Jeff Bezos continua a puntare sull’Italia allo scopo di sviluppare le sue attività. Dal 2010 ad oggi la società ha investito più di 1,6 miliardi di euro.

Come si legge in una nota, le nuove opportunità di lavoro sono destinate a persone con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software agli operatori di magazzino, e molte delle posizioni saranno aperte nei nuovi centri di distribuzione avviati nel 2017 a Passo Corese (Rieti) e a Vercelli, nel centro di distribuzione Amazon già esistente a Castel San Giovanni (Piacenza), nel customer service di Cagliari, nel centro di sviluppo di Torino e nella nuova sede direzionale a Milano, che ospiterà oltre 600 dipendenti a tempo indeterminato entro la fine dell’anno.

“Siamo impegnati a investire in Italia per migliorare continuamente i servizi che offriamo ai nostri clienti e per portare innovazione, in tutta Europa e in Italia, attraverso la ricerca e lo sviluppo in particolare negli ambiti del machine learning e della robotica”, ha detto Mariangela Marseglia, country manager Amazon Italia e Amazon Spagna.

 

Commenta