Condividi

Terremoti Centro Italia: 1,2 miliardi dalla Ue

Si tratta del più alto contributo mai concesso da Bruxelles nell’ambito del Fondo creato allo scopo di aiutare gli Stati colpiti da catastrofi naturali.

Terremoti Centro Italia: 1,2 miliardi dalla Ue

L’Unione Europea ha trasferito all’Italia 1,2 miliardi di euro da destinare alle zone del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016. Si tratta del più alto contributo mai concesso da Bruxelles nell’ambito del Fondo creato allo scopo di aiutare gli Stati colpiti da catastrofi naturali.

Le risorse provengono infatti dal Fondo di solidarietà (Fsue) approvato il 13 settembre scorso dal Parlamento europeo. La sua attivazione era stata richiesta dall’Italia per far fronte ai danni causati dalle tre terribili scosse che hanno colpito l’Italia centrale il 24 agosto, il 26 e il 30 ottobre del 2016 e il 18 gennaio del 2017, per un totale di circa 22 miliardi.

I sondi serviranno per i danni diretti e per i costi della prima emergenza nei territori interessati, coprendo le spese sostenute per le diverse misure di assistenza alla popolazione rimasta senza casa.

Commenta