Condividi

Tumori e ricerca, Banco Bpm riceve premio dal Presidente Mattarella

Il premio è stato consegnato durante la cerimonia annuale dedicata a Fondazione Airc per “I Giorni della Ricerca”

Tumori e ricerca, Banco Bpm riceve premio dal Presidente Mattarella

Banco Bpm si aggiudica il premio “Credere nella Ricerca”. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha consegnato il Premio AIRC all’istituto bancario questa mattina, venerdì 19 novembre, al Palazzo del Quirinale, durante l’annuale cerimonia dedicata a Fondazione Airc per “I Giorni della Ricerca”. “Per aver dimostrato ogni giorno, con lungimiranza e continuità, di voler sostenere la ricerca oncologica italiana attraverso il prezioso coinvolgimento dei suoi dipendenti che promuovono con entusiasmo e passione la missione di Airc nelle diverse attività della partnership”.

“Un riconoscimento che vuole testimoniare il profondo legame di stima e di condivisione dei valori che uniscono Banco Bpm e Fondazione AIRC, attraverso un Modello che mette al centro l’interesse delle persone e delle comunità di riferimento”, ha aggiunto il Capo dello Stato.



La pandemia ha evidenziato le fragilità del sistema sanitario, creando grossi ritardi nella diagnostica e accesso alle cure con pesanti conseguenze nella lotta contro il cancro. Tutto questo ha fatto risalire la soglia di rischio per i tumori, che negli anni si era riusciti ad abbassare. “È necessario quindi proseguire nella lotta al Covid, ma allo stesso tempo le visite e le terapie oncologiche devono riprendere ovunque e trovare spazio nei luoghi deputati, le campagne di prevenzione dei tumori devono poter recuperare il terreno perduto e riprendere a buon ritmo”, ha concluso il Presidente Mattarella.

Dal 2019, Fondazione AIRC e il gruppo guidato da Giuseppe Castagna, collaborano insieme per la ricerca oncologica, in particolar modo, sulla ricerca dei tumori pediatrici e dei tumori che colpiscono le donne, favorendo la formazione e specializzazione dei giovani talenti dell’oncologia italiana, partecipando attivamente alle storiche campagne di raccolta fondi AIRC e contribuendo a promuovere la cultura della prevenzione e dell’informazione sui temi della ricerca scientifica e della cura del cancro.

“La partnership con la Fondazione ha un grande valore per la Banca sia per il coinvolgimento dei colleghi e delle loro famiglie, sia dei clienti e delle comunità locali. Banco Bpm dimostra in questo modo di credere fortemente nella valenza della ricerca scientifica e della sua divulgazione”, si legge in un comunicato.

Commenta