Condividi

Terna chiude Next Energy: 200 candidati da tutta Italia

La società ha chiuso il bando che porterà alla selezione, in ottobre, di 15 talenti che saranno accolti per uno stage retribuito. Per i migliori 20 progetti si terrà una selezione a settembre con premi da 50, 30 e 20 mila euro per sviluppare le iniziative. L’iniziativa in collaborazione con la fondazione Politecnico di Milano

Terna chiude Next Energy: 200 candidati da tutta Italia

Si e’ chiuso  lunedì, con oltre 200 candidature pervenute, il bando per accedere al progetto Next Energy ideato da Terna, gestore della Rete Elettrica Nazionale e da Fondazione Cariplo, e realizzato da Cariplo Factory con il supporto di PoliHub, Startup District & Incubator di Fondazione – Politecnico di Milano.

La fotografia scattata in base all’analisi dei profili pervenuti, conferma il forte interesse dei candidati per le nuove tecnologie e l’innovazione, con il 70% dei progetti indirizzati sul tema delle smart grids e dello storage. La composizione geografica degli iscritti mostra una sostanziale parità tra Università del Sud e del Nord Italia che complessivamente coprono il 76% delle candidature totali; a seguire gli atenei del Centro Italia con il 24%; da rilevare anche la partecipazione di alcune Università straniere.

Il web si conferma il principale strumento di conoscenza e diffusione dell’iniziativa; oltre il 67% degli iscritti, infatti, sono venuti a contatto con il progetto Next Energy attraverso portali web e canali social. Il progetto, dedicato a giovani neolaureati in ingegneria e team di giovani ricercatori con un’idea innovativa da sviluppare, nasce per accelerare e favorire l’occupazione e l’imprenditorialità giovanile nel settore elettrico.

I 15 talenti selezionati tra i giovani neolaureati under 28, effettueranno un periodo di stage retribuito presso una delle sedi di Terna, dal 3 ottobre 2016 al 31 marzo 2017.
I migliori 20 team invece, avranno accesso agli Innovation Days che si terranno a Milano il 19-20 settembre, con l’obiettivo di approfondire la propria proposta progettuale e predisporre una presentazione efficace.

Saranno selezionati 10 progetti d’impresa o startup che avranno accesso a un programma di empowerment imprenditoriale e di accelerazione della durata di 6 mesi, coordinato da PoliHub. Al termine del programma, i progetti verranno presentati a una Giuria che selezionerà i migliori 3, che otterranno dei voucher da utilizzare per lo sviluppo del progetto, del valore rispettivamente di 50.000 euro al primo classificato, 30.000 al secondo classificato e 20.000 al terzo classificato.

Commenta