Condividi

Telecom Italia, Ben Ammar: “Cda non era transitorio, abbiamo deciso di chiudere trattative con H3g”

Il Cda di Telecom Italia è durato circa 4 ore – Il consigliere Tarak Ben Ammar ha detto che “non è stato un Cda transitorio e che sono state prese delle decisioni” – La più importante è quella di chiudere le trattative con H3g: “Oggi abbiamo deliberato: con H3g è più di una pausa, le trattative sono finite” ha detto l’imprenditore

Telecom Italia, Ben Ammar: “Cda non era transitorio, abbiamo deciso di chiudere trattative con H3g”

Non è stato un Cda interlucorio, transitorio. Sono state prese delle decisioni. Tra queste, quella di chiudere le trattative con H3g. Queste le dichiarazioni del consigliere Tarak Ben Ammar in merito al Consiglio d’amministrazione di Telecom Italia, convocato per discutere delle trattive con Hutchison Whampoa e delle scorporo della rete fissa. Questa mattina, prima dell’apertura dei lavori del consiglio, Tarak aveva dichiarato: “Il Cda sta valutando operazioni importanti come lo scorporo della rete e H3G, stiamo qui per verificare la fattibilità di queste operazioni”.

Il Cda è durato circa 4 ore e poco prima del termine è giunto nella sede di Piazza Affari Marco Fossati, secondo azionista dietro Telco con una quota poco sotto il 5%. Per i soci spagnoli di Telefonica era presente solo Julio Linares mentre era assente il presidente Cesar Alierta.

Tarak Ben Ammar ha parlato anche della svalutazione della quota che Mediobanca detiene in Telko (la holding che controlla il gruppo Telecom Italia): “Abbiamo deciso di uscire dal patto a settembre, poi in funzione del mercato decideremo”. Alla domanda se anche altri soci di Telco, come Generali, seguiranno la strada di Mediobanca dando disdetta del patto, Ben Ammar, uscendo dal cda di Telecom, ha detto: “Questo non lo so, vediamo prima in casa nostra”.

La grande novità è la decisione sulle trattative con H3g. “Oggi abbiamo deliberato – ha detto Tarak Ben Ammar – con H3g è più di una pausa, le trattative sono finite”. L’azione di Telecom Italia guadagna più di 1,2%, quella di Telecom Italia Media il 17,4%. Il motivo del successo di oggi a Piazza Affari del titolo di Telecom Italia Media è la vendita a Viacom del 51% di Mtv Italia

 

Commenta