Condividi

Telecom: Cdp ha il 4,3%. Vivendi trasferisce quota Mediaset

Dalle comunicazioni Consob emerge inoltre che, sempre in Telecom Italia, Blackrock detiene il 4,977% del capitale – Vivendi, primo azionista della società di tlc, ha trasferito al trust Simon Fiduciaria il 19,19% di Mediaset.

Telecom: Cdp ha il 4,3%. Vivendi trasferisce quota Mediaset

Cdp ha acquisito il 4,262% di Telecom Italia come diretta proprietà. È quanto emerge dagli aggiornamenti sulle partecipazioni rilevanti della Consob relative al 10 aprile. Sempre in Telecom Italia, alla data del 9 aprile, Blackrock ha 4,977% del capitale.

Intanto prosegue la battaglia interna: gli avvocati di Tim hanno depositato al Tribunale di Milano un ricorso di urgenza contro la decisione del Collegio Sindacale di inserire nell’ordine del giorno dell’assemblea del 24 aprile le richieste di Elliott.



Su un altro fronte, il 6 aprile scorso Vivendi, primo azionista di Telecom Italia, ha trasferito al trust Simon Fiduciaria il 19,19% di Mediaset. Lo annuncia una nota dell’Agcom.

In particolare, si legge nel comunicato dell’Autorità, il gruppo guidato da Vincent Bolloré “ha comunicato di aver trasferito, in data 6 aprile 2018, alla società indipendente Simon Fiduciaria la titolarità di circa il 19,19% delle azioni di Mediaset (pari al 19,95% dei diritti di voto), mantenendo, di conseguenza, una partecipazione azionaria diretta inferiore al 10% dei voti esercitabili nell’assemblea degli azionisti di Mediaset”.

Nella stessa data, “Vivendi ha sottoscritto con Simon Fiduciaria e il socio unico della stessa, Ersel SIM – prosegue la nota – un advisory agreement che, disciplinando in dettaglio le modalità di gestione delle azioni trasferite, stabilisce che i diritti amministrativi inerenti al pacchetto azionario saranno esercitati dal gestore in modo discrezionale ed autonomo da Vivendi in linea con quanto previsto nelle misure di ottemperanza”.

Nello stesso frangente occorre evidenziare che oggi, 12 aprile, si terrà un “Consiglio dei ministri di urgenza per decidere su questioni da risolvere. Ci sono provvedimenti che vanno varati velocemente’. Cosi il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ha giustificato la sua mancata presenza al Salone del Risparmio a Milano. In base a quanto riportato da Radiocor, nell’agenda del Governo c’è, alle 18, un provvedimento che riguarda il golden power su Telecom Italia.

Commenta