Farmaceutica: fusione tra Alfa Wassermann e Sigma-Tau

Al termine dell'operazione, che dovrebbe perfezionarsi entro fine aprile, la nuova società avrà un fatturato record da 900 milioni e farà capo per il 75% alla famiglia Golinelli (Alfa Wassermann) e per il 20% ad alcuni componenti della famiglia Cavazza.
Sigma Tau torna all’utile: 48 milioni

L'esercizio 2012 della società farmaceutica si è chiuso con un utile netto di 48,4 milioni, dopo il rosso di 21,1 milioni del 2011 - Ricavi netti +3,8%, Ebitda a 70 milioni.