Condividi

Sit, ricavi in crescita nel IV trimestre 2020: +5%

L’azienda veneta dei contatori intelligenti ha limitato l’impatto del Covid, risalendo la china nella parte finale dell’anno.

Sit, ricavi in crescita nel IV trimestre 2020: +5%

SIT, multinazionale veneta quotata sul segmento MTA di Borsa Italiana che attraverso le divisioni Heating e Smart Metering crea soluzioni intelligenti per il controllo delle condizioni ambientali e per la misurazione dei consumi, ha realizzato nel 2020 a livello consolidato vendite caratteristiche per 317,7 milioni di euro (in riduzione dell’8,9% rispetto ai 348,7 milioni di euro del 2019), limitando l’impatto Covid e raggiungendo gli obiettivi annunciati.

Nel quarto trimestre 2020 le vendite caratteristiche ammontano a 92,8 milioni di euro, in crescita del 5,0% rispetto allo stesso periodo del 2019 (88,4 milioni di euro).



Le vendite caratteristiche consolidate evidenziano il diverso andamento delle due divisioni del Gruppo nel corso del 2020:

●      Divisione Heating: nel 2020 le vendite ammontano a 248,8 milioni di euro, -4,3% rispetto ai 260,0 milioni di euro del 2019 (-3,6% a parità di cambi). Nel quarto trimestre le vendite caratteristiche della divisione hanno registrato un incremento del 7,4% (9,5% a parità di cambi) attestandosi a 74,4 milioni contro 69,3 milioni di euro dello stesso periodo 2019, per effetto del restocking della filiera e il positivo impatto degli incentivi; 

●      Divisione Smart Gas Metering: nel 2020 le vendite ammontano a 69,0 milioni di euro contro 88,6 milioni del 2019 segnando una riduzione del 22,2%, in linea con le attese. Nel quarto trimestre le vendite caratteristiche della divisione ammontano a 18,4 milioni in leggera diminuzione (-3,7%) rispetto ai 19,1 milioni dello stesso periodo del 2019.

Il Consiglio di Amministrazione di SIT approverà il prossimo 29 marzo il progetto di bilancio al 31 dicembre 2020.

Commenta