Condividi

A Simone Mori (Elettricità Futura) il premio 2017 per l’energia sostenibile

L’associazione economisti dell’energia gli ha conferito il premio per aver saputo “armonizzare lo storico dualismo tra fonti convenzionali e fonti rinnovabili alla ricerca di una sintesi per un nuovo modello di energia”

A Simone Mori (Elettricità Futura) il premio 2017 per l’energia sostenibile

Simone Mori, presidente di Elettricità futura, è il vincitore del Premio Energia sostenibile  2017. Il riconoscimento dell’Associazione Economisti dell’Energia (AIEE) gli è stato consegnato per l’impegno e la determinazione nell’affrontare le profonde trasformazioni del settore elettrico e nel promuovere il ruolo determinante verso un sistema energetico sostenibile.
“Con la sua capacità di favorire il dibattito per armonizzare lo storico dualismo fra fonti convenzionali e fonti rinnovabili”, afferma Carlo Andrea Bollino, Presidente AIEE, “Simone Mori ha saputo riunire attorno al tavolo le diverse rappresentanze, raccogliendo le voci di tutte le componenti imprenditoriali per la ricerca di una sintesi per un nuovo modello di energia”.

“Condivido questo Premio con tutti gli associati, dai più grandi ai più piccoli, che hanno condiviso e sostenuto il percorso di integrazione”, ha commentato Simone Mori. “Il modello della transizione energetica ci pone di fronte a un processo di cui cominciamo solo ora ad intuire la potenzialità piena ed Elettricità Futura si pone come interlocutore principale di queste sfide”.



Commenta