Condividi

Ryanair, cresce l’utile nonostante i disagi

La compagnia britannica mantiene le stime per il 2017-2018 con un utile tra 1,4 e 1,45 miliardi di euro. In aumento il traffico dei passeggeri, giù del 5% i prezzi dei biglietti.

Ryanair, cresce l’utile nonostante i disagi

Primo semestre positivo per Ryanair, nonostante il caos creato dalle cancellazioni di centinaia di voli nelle ultime settimane. La compagnia aerea low cost ha fatto nei primi sei mesi dell’anno un utile pari a 1,293 miliardi di euro, in crescita dell’11%.

Il risultato è guidato dalla riduzione dei costi del carburante e dall’aumento del traffico dell’11%, a 72,1 milioni di passeggeri nel periodo favorito dalle vacanze di Pasqua. La compagnia ha poi attuato una politica di riduzione dei prezzi dei biglietti del 5%.

“Questi solidi risultati del primo semestre rafforzano il modello di crescita e di basso costo Ryanair, nonostante il periodo segnato da problemi operativi legati al programma di ferie dei piloti”, ha commentato il Ceo Michael O’Leary. Nonostante la cancellazione di migliaia di voli, da settembre al prossimo marzo, Ryanair mantiene le stime per il 2017-2018 con l’utile tra 1,4 e 1,45 miliardi di euro.

Commenta