Condividi

Rcs: in un anno l’utile sale da 3,5 a 71,1 milioni

A fronte di una contrazione dei ricavi netti consolidati a 895,8 milioni, dai 968,3 milioni di un anno fa (-7,5%), il margine operativo lordo (ebitda) è migliorato di oltre 48 milioni di euro raggiungendo i 138,2 milioni di euro nel 2017 (+53,7%)

Rcs: in un anno l’utile sale da 3,5 a 71,1 milioni

Rcs Mediagroup ha chiuso il 2017 con un utile netto consolidato di 71,1 milioni di euro nell’esercizio 2017 rispetto ai 3,5 milioni di un anno fa. È quanto si legge in una nota del gruppo editoriale.

A fronte di una contrazione dei ricavi netti consolidati a 895,8 milioni, dai 968,3 milioni di un anno fa (-7,5%), il margine operativo lordo (ebitda) è migliorato di oltre 48 milioni di euro raggiungendo i 138,2 milioni di euro nel 2017 (+53,7%) “grazie alle nuove iniziative lanciate nel corso del 2017 nonché alle continue e incisive azioni di efficientamento che hanno portato nell’esercizio benefici pari a 58 milioni”.



A fine 2017 l’indebitamento finanziario netto è pari a 287,4 milioni (366 milioni a fine 2016).

Per il 2018, Rcs si aspetta di realizzare una crescita del margine operativo lordo e dei flussi di cassa della gestione corrente rispetto al 2017 (circa 94 milioni), “tali da consentire di ridurre l’indebitamento finanziario a fine 2018 al di sotto di 200 milioni di euro”.

A Piazza Affari il titolo guadagna l’1,5%, a 1,228 euro.

Commenta