Condividi

Poste Italiane, Banca Imi: “Vale tra gli 8,95 e gli 11,42 miliardi”

Gli analisti hanno valutato le singole divisioni del gruppo (quella finanziaria, quella assicurativa, quella postale e quella della telefonia), aggregando i risultati.

Poste Italiane, Banca Imi: “Vale tra gli 8,95 e gli 11,42 miliardi”

Poste Italiane vale tra gli 8,95 e gli 11,42 miliardi di euro. Lo scrivono gli analisti di Banca Imi, precisando che la stima comprende i benefici derivanti dal processo di ristrutturazione della divisione postale. Lo studio è stato inviato oggi agli investitori e ed è stato citato dall’agenzia Reuters. 

Banca Imi è uno dei global coordinator dell’Ipo di Poste insieme a Unicredit, Mediobanca, Citigroup e BofA Merrill Lynch. Gli analisti hanno valutato le singole divisioni del gruppo (quella finanziaria, quella assicurativa, quella postale e quella della telefonia), aggregando i risultati. Lo studio precisa che si tratta di una valutazione sul lungo termine.

Commenta