Condividi

Pnrr, UniCredit con Tinexta per supportare imprese italiane

La collaborazione ha l’obiettivo di accompagnare le imprese italiane nell’accesso ai fondi europei e di fornire consulenza per accedere alle agevolazioni previste, anche ad altri fondi strutturali e d’investimento europei

Pnrr, UniCredit con Tinexta per supportare imprese italiane

Sostenere le imprese italiane a cogliere le opportunità offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). Con questo obiettivo nasce la nuova collaborazione tra UniCredit e Warrant Hub, società del gruppo Tinexta attiva nel settore della digitalizzazione avanzata e dei servizi integrati per le imprese.

L’accordo con Warrant rientra nell’ambito della task force sul Pnnr costituita e strutturata da UniCredit per supportare le 6 mission su cui si basa il piano: Digitalizzazione, innovazione, competitività cultura e turismo; Rivoluzione verde e transizione ecologica; Infrastrutture per una mobilità sostenibile; Istruzione e ricerca; Coesione e inclusione; Salute. Al fine di supportare clienti e strutture dedicate ad accompagnare le imprese nell’accesso ai fondi europei grazie a strumenti di finanziamento dedicati alla realizzazione di progetti innovativi e sostenibili.



In particolare, UniCredit potrà disporre e mettere a disposizione dei clienti interessati una banca dati dei bandi di gara emanati dalla PA che include informazioni relative a termini di partecipazione, oggetto di fornitura, stazioni appaltanti e altri elementi utili alle imprese per valutare le opportunità dei bandi.

Inoltre, l’istituto fornirà alla propria clientela un set di informazioni e un servizio di consulenza offerto da Warrant Hub per accedere a differenti misure agevolative europee, nazionali e regionali, relative anche a differenti fondi strutturali e d’investimento, al fine di stimolarne e facilitarne l’utilizzo.

“Il ruolo di una grande banca come UniCredit nell’ambito del Pnnr – ha dichiarato Niccolò Ubertalli, Responsabile di UniCredit Italia – è sostenere la crescita del Paese, sia facilitando l’afflusso dielle risorse del Pnnr all’economia reale, sia fornendo servizi di consulenza e strumenti di informazione che possono aiutare le imprese del Paese a cogliere le numerose opportunità che saranno offerte nei prossimi anni grazie ai fondi del Recovery plan. La partnership con Warrant Hub è una iniziativa concreta che va in questa direzione, che si aggiunge alle numerose azioni di sostegno agli investimenti in ottica di sostenibilità, digitalizzazione e rilancio della competitività che, come banca, stiamo realizzando in questa fase cruciale per l’economia del Paese a supporto delle imprese italiane di ogni settore”.

Commenta