Condividi

“Pittura di marmo”, libro di Olschki sulla rivalità Bernini-Algardi

Il libro ricostruisce il dibattito critico del Seicento sul tema della pala a rilievo, con particolare riferimento alla rivalita` tra Gian Lorenzo Bernini e Alessandro Algardi.

“Pittura di marmo”, libro di Olschki sulla rivalità Bernini-Algardi

“Pittura di marmo”, storia e fortuna delle pale d’altare a rilievo nella Roma di Bernini è il libro di Stefano Pierguidi edito da Leo. S. Olschki. 

Il libro ricostruisce il dibattito critico del Seicento sul tema della pala a rilievo, con particolare riferimento alla rivalita` tra Gian Lorenzo Bernini e Alessandro Algardi.



Bernini maturò` presto un’avversione al genere del rilievo, rifacendosi al modello di Michelangelo e seguendo le orme del padre,Pietro,che pur realizzando la prima pala a rilievo moderna – l’Assunzione della Vergine di Santa Maria Maggiore – nella sua tarda maturita` prese le distanze da quel genere. Gian Lorenzo si formo` in un momento in cui il dibattito sul tema del rilievo, stimolato proprio dalla pala di Bernini senior, era di grande attualita`. Il clamore suscitato dal Leone e Attila di Algardi in San Pietro avrebbe radicalizzato la posizione di Gian Lorenzo, e alcune opere chiave di Bernini –dalla Santa Teresa della Cappella Cornaro fino alla Cattedra e al Costantino in San Pietro –furono pensate prima di tutto in chiave anti-algardiana. Ricostruire la fortuna delle pale scolpite significa cosi` ricostruire la storia dei contrasti personali fra alcune personalita` chiave del Seicento romano, avendo quasi come unita` di luogo d’azione la basilica di San Pietro.

Commenta