Condividi

Mps, pronto il decreto su garanzie Stato

Il provvedimento è atteso per poi procedere all’emissione del primo bond garantito dal Tesoro entro gennaio e potrebbe arrivare entro fine giornata. Si riunisce il Cda della banca

Mps, pronto il decreto su garanzie Stato

Mps, il decreto che riconosce la garanzia pubblica sulla liquidità della banca senese è pronto e potrebbe essere pubblicato entro oggi, giovedì, sulla Gazzetta Ufficiale. Lo riferisce Reuters, citando  fonti del governo.

Secondo quanto riferisce una fonte governativa, afferma l’agenzia, il decreto potrebbe terminare il suo iter amministrativo in giornata con la registrazione della Corte dei conti e il visto della Ragioneria generale dello Stato. Sempre giovedì è previsto un consiglio di amministrazione della banca.

Venendo alla tempistica attesa, Siena dovrebbe procedere all’emissione del primo bond garantito dallo Stato per 2 miliardi di euro entro gennaio, mentre una seconda emissione, sempre da 2 miliardi, dovrebbe aver luogo a febbraio-marzo, secondo quanto hanno riferito mercoledì fonti vicine al dossier.

Intanto, la Commissione europea ha dato il via libera al piano dell’Italia per sostenere l’accesso alla liquidità di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca con una garanzia pubblica perché “in linea con le regole sugli aiuti di Stato”. Lo comunica una nota della Commissione. L’intervento dello Stato consiste in una garanzia per le obbligazioni che le due banche intendono emettere. Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca pagheranno un onere allo Stato per la garanzia. Bruxelles valuta tale misura “mirata, proporzionata e limitata nel tempo e nello scopo”.

Commenta