Condividi

Maxi offerta di Microsoft per gli svedesi di Mojang produttori del celebre videogame Minecraft

Microsoft avanzerà già in settimana un’offerta da 2 miliardi di dollari per l’acquisto della società svedese Mojang, produttrice di uno dei videogiochi più popolari al mondo, Minecraft. L’ad di Microsoft Nadella ha evidenziato l’importanza dell’operazione per entrare nel mercato dei dispositivi mobili, smartphone su tutti, mentre Mojang non vuole vendere.

Maxi offerta di Microsoft per gli svedesi di Mojang produttori del celebre videogame Minecraft

Il Wall Street Journal rivela che Microsoft è pronta a muovere una maxi offerta da 2 miliardi di dollari per comprare la società hi tech svedese Mojang, produttrice del celeberrimo videogioco Minecraft – che ha venduto olte 50 milioni di copie dal 2009 a oggi. Satya Nadella, ad di Microsoft, ha sottolineato l’importanza della riuscita dell’operazione per penetrare in nuovi mercati, vitali per il rilancio dell’azienda.

Il multimiliardario rilancio sperato dall’amminitratore delegato  del gruppo di Redmond, Satya Nadella, è una sfida che potrebbe riportare l’ex società di Bill Gates ai fasti dei primi anni -ossia fino a quando Apple non ha iniziato la sua crescita proverbiale. Infatti oltre ad accaparrarsi i profitti della vendita dei videogiochi, Microsoft potrebbe entrare prepotentemente anche nei segmenti ei gadget digitali e dei dispositivi mobili.



Gli interessi sull’affare, però, appaiono per ora troppo divergenti per un esito positivo della transazione. Da una parte Microsoft cerca il rilancio vincente di un marchio che ha sofferto troppo l’imponente ascesa del diretto concorrente di Cupertino, Apple. Dall’altra il programmatore svedese 35enne Markus Persson, fondatore di Mojang, ha categoricamente escluso ogni possibilità di vendita – e di  entrata di investitori esterni – della società che ha registrato profitti per 15 milioni di dollari con solamente 40 dipendenti. 


Allegati: Microsoft Near Deal to Buy Minecraft Maker Mojang

Commenta