Condividi

L’inflazione Usa ad agosto delude le attese: -0,2% su base mensile e +1,7% su base annuale

Negli Stati Uniti l’inflazione scende ad agosto dello 0,2% rispetto a luglio e delude le attese degli analisti che si aspettavano una variazione nulla – Si tratta del primo calo dall’aprile 2013 – Peggio delle stime anche il dato core e quello tendenziale che si attestano rispettivamente sulla parità e in rialzo dell’1,7%.

L’inflazione Usa ad agosto delude le attese: -0,2% su base mensile e +1,7% su base annuale

Ad agosto l’inflazione negli Stati Uniti è scesa dello 0,2% sul mese precedente. Le attese erano per un dato sulla parità dopo il rialzo dello 0,1% di luglio. Si tratta del primo calo dall’aprile 2013. Anche la versione core, ossia depurata delle componenti più volatili di alimentari ed energia, si è attestata sulla parità contro aspettative di un aumento dello 0,2%.

In questo caso si tratta della prima variazione nulla dall’ottobre 2010. Su base annuale i prezzi al consumo sono saliti dell’1,7% dopo il 2% segnato a luglio. Anche questo dato è sotto le attese degli analisti che si aspettavano un aumento dell’1,9%.



Commenta