Condividi

“Le reti per il futuro”: da domani alla Luiss il convegno degli economisti industriali

Il 28 e 29 settembre presso la Luiss si tiene il convegno degli economisti industriali della rivista “L’industria” su “Le reti per il futuro – Il governo delle infrastrutture per lo sviluppo e la sostenibilità” – L’argomento è la relazione tra infrastrutture e crescita e tra i relatori c’è il padre nobile del gruppo Romano Prodi.

Venerdì 28 e sabato 29 settembre a Roma, presso la sede della LUISS “Guido Carli” di via Pola si tiene il convegno “Le reti per il futuro – Il governo delle infrastrutture per lo sviluppo e la sostenibilità”. Il convegno, aperto al pubblico, è promosso dalla rivista “L’industria” e tratta l’argomento, di enorme importanza, della relazione tra infrastrutture e crescita.

Il progetto del convegno è, dunque, quello di avviare su questo tema una riflessione strutturata, che coinvolga, al suo interno, non solo economisti, ma anche istituzioni e operatori, al fine di dotare questa relazione, troppo spesso data per scontata, di un punto di vista teorico organico.



Compongono il fitto programma della due giorni nomi prestigiosi, tra cui spicca quello di Romano Prodi, che è il padre mobile degli economisti industriali, ma anche quelli di Giuseppe Mele di Confindustria, del Direttore Generale di Finmeccanica Alessandro Pansa, di Andrea Bianchi del ministero dello Sviluppo economico e dell’ex presidente di Iri ed Eni Gian Maria Gros-Pietro.

Commenta