Condividi

LE 5 TOP NEWS DEL GIORNO (VIDEO)

Tengono sempre banco Mediaset e Mps, e oggi la Borsa ha reagito bene alle decisioni della Fed: nella hit parade del giorno anche Yahoo e il caso Egyptair – VIDEOGALLERY: l’assedio di Aleppo, Gentiloni a Bruxelles e l’azionariato di Mediaset.

LE 5 TOP NEWS DEL GIORNO (VIDEO)

1- Egyptair: si rafforza la pista attentato

La commissione d’inchiesta sul disastro aereo avvenuto lo scorso 19 maggio, quando il volo MS804 di Egyptair da Parigi al Cairo si inabissò nel Mediterraneo provocando la morte di 66 persone, ha trovato tracce di esplosivo sui corpi dei passeggeri. Leggi l’articolo.

2- Mediaset, Vivendi: “Non è un atto ostile”

Lo ha chiarito all’Ansa di Parigi una fonte del gruppo media francese, che in questa settimana è salito dal 3 al 20% in Mediaset, scatenando subito la reazione della famiglia Berlusconi che, dopo aver rafforzato la propria posizione nel Biscione, sta pensando anche di comprare il 10% di Telecom Italia, di cui i francesi sono soci di riferimento – Video: la mappa dell’azionariato. Leggi l’articolo.

3- Mps, ecco l’aumento: il 35% ai risparmiatori

Se la Consob darà il via libera sarà riaperta la finestra di conversione dei titoli subordinati (incluso il titolo “Fresh 2008”) in mano a circa 40mila piccoli investitori – Intanto, lo Stato prepara il paracadute. Leggi l’articolo.

4- Borsa scintillante, le banche popolari e Unicredit tirano la volata

L’assenza di ostacoli alla fusione tra Bpm e Banco Popolare da parte del Consiglio di Stato manda in orbita i titoli delle due Popolari a Piazza Affari che diventa la maglia rosa delle Borse in Europa, anche grazie al boom di Unicredit e Ubi – Qualche vendita solo per la galassia Berlusconi: da Mediaset a Banca Mediolanum – Euro sempre più debole. L’articolo di Maria Teresa Scorzoni.

5- Yahoo shock: hackerati un miliardo di account

Si tratta del furto più grave di sempre dalle banche dati di un colosso di internet – Dovrebbero essere salvi i dati di carte di pagamento o di conti bancari – Poco più di due mesi fa la società aveva denunciato un altro furto di dati a 500 milioni di utenti. Leggi l’articolo.

Commenta