Condividi

Yahoo shock: hackerati un miliardo di account

Si tratta del furto più grave di sempre dalle banche dati di un colosso di internet – Dovrebbero essere salvi i dati di carte di pagamento o di conti bancari – Poco più di due mesi fa la società aveva denunciato un altro furto di dati a 500 milioni di utenti

Yahoo shock: hackerati un miliardo di account

Yahoo denuncia una violazione informatica che ha permesso ad alcuni hacker di rubare dati da oltre un miliardo di account personali. Si tratta del furto più grave di sempre dalle banche dati di un colosso di internet. 

In particolare, la società fa sapere che gli hacker hanno sottratto “nomi, indirizzi email, numeri di telefono, date di nascita, password criptate e in qualche caso anche domande di sicurezza cifrate o in chiaro, con le relative risposte“. 



Tuttavia, tra le informazioni trafugate non ci sarebberopassword in chiaro, dati di carte di pagamento o di conti bancari“, che sarebbero conservate in un sistema diverso da quello che ha subito l’attacco.

Questa nuova tegola si abbatte su Yahoo a poco più di due mesi dal precedente record di hackeraggio: era inizio ottobre quando la società fece sapere che mezzo miliardo dei suoi account erano stati piratati.

Oltre che sull’immagine del gruppo, il nuovo episodio peserà certamente sull’accordo con Verizon, il gigante americano delle tlc che ha acquistato Yahoo! per circa 4,8 miliardi di dollari e che ora potrebbe chiedere uno sconto.

Quanto a Marissa Mayer, la Ceo che ha cercato senza successo di rilanciare Yahoo, a questo punto è difficile immaginare che possa essere confermata dopo il cambio di proprietà del gruppo.

Commenta