Condividi

Il Fondo monetario: in Italia picco disoccupazione quest’anno, migliora nel 2015

Le previsioni dell’Fmi sull’Italia, illustrate oggi, mostrano un peggioramento del rapporto debito-Pil che sale al 136,7%. Scenderà al 125,6% solo nel 2019.

Il Fondo monetario: in Italia picco disoccupazione quest’anno, migliora nel 2015

 Il Fondo monetario internazionale ha presentato oggi le sue previsioni sull’economia italiana all’interneo dell’Outlook sull’economia mondiale già pubblicato.

Il Fmi prevede che il picco di disoccupazione in Italia raggiunga il massimo quest’anno attestandosi al 12,6%, ma migliorerà nel 2015 quando scenderà al 12%. Il dato è comunque superiore alla media dell’area euro (11,6% nel 2014 e 11,2% nel 2015). Spagna e Grecia fanno peggio: i loro tassi di disoccupazione resteranno sopra il 20% nel 2014 e nel 2015.ù



Sul fronte del debito – tasto sensibile, specie per gli operatori finanziari internazionali – luci e ombre. Il debito italiano si attesterà infatti quest’anno al 136,7% del pil, per efetto della recessione, in aumento rispetto al 132,5% del 2013. Nel 2015 il debito sarà al 136,4%, per scendere al 125,6% nel 2019.

Commenta