Condividi

Harley-Davidson: crollano utile e ricavi

Il produttore di motociclette di Milwaukee nel primo trimestre dell’anno in corso ha realizzato profitti per 186,4 milioni di dollari, una cifra che rappresenta in calo del 22,8% dai 250,5 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. – Cala del 15,7% il fatturato, titolo in profondo rosso a Wall Street.

Harley-Davidson: crollano utile e ricavi

Primo trimestre negativo per Harley Davidson che archivia i primi tre mesi del 2017 con fatturato e outlook sotto le previsioni.

Il produttore di motociclette di Milwaukee nel primo trimestre dell’anno in corso ha realizzato profitti per 186,4 milioni di dollari, una cifra che rappresenta in calo del 22,8% dai 250,5 milioni, dello stesso periodo dell’anno precedente. Di conseguenza, l’utile per azione è sceso da 1,36 dollari a 1,05 dollari.



Il fatturato è invece sceso a 1,33 miliardi, anch’esso in forte ribasso dagli 1,58 miliardi del primo trimestre 2016. Il risultato ha deluso le previsioni degli analisti che si attendevano  profitti per 1,02 dollari per azione con un giro d’affari di 1,37 miliardi.

Le vendite di moto negli Stati Uniti sono scese del 5,7% nel trimestre, mentre a livello globale sono diminuite del 4,2%. La società prevede di consegnare tra 80.000 e 85.000 motociclette nel secondo trimestre 2017, mentre nell’intero anno le consegne dovrebbero calare modestamente rispetto al 2016.

A Wall Street il titolo accusa il colpo. Le azioni Harley Davidson cedono al momento il 3,56% a 57,29 dollari.

Commenta