Condividi

Giovani e social media: ecco come i teenager comunicano in rete

Social e app: l’innamoramento dei giovani per la Rete – Ecco quali sono i device più usati dalle nuove generazioni

Giovani e social media: ecco come i teenager comunicano in rete

La vicinanza tra i giovani e i social media aumenta di anno in anno, la maggior parte ha più di due o tre profili social sulle varie piattaforme, utilizza compulsivamente le app di messaggistica istantanea come Messenger e WhatsApp, e passa diverse ore tra i social network, i gruppi Facebook, un tweet e una foto su Instagram. I social utilizzati sono davvero tanti, i giovanissimi preferiscono Instagram, YouTube e Snapchat mentre chi ha superato i 25 anni è più attratto dai contenuti di social come Facebook, LinkedIn e Twitter. I social network sono diventanti parte integrante sia della vita dei millennials sia di coloro che hanno superato i 25 anni e si avvicinano ai 30, ma come vengono utilizzati questi strumenti? E qual è il rapporto tra i social e i giovani? Vediamolo insieme!

Social media e giovani: quali sono i device più utilizzati?

Utilizzare i social media è un’esigenza che si fa sempre più sentire nei giovani, che sentono proprio la necessità di essere connessi, di essere accettati da un gruppo ampio di persone al di fuori della propria cerchia sociale fisica e non solo spesso sono alla ricerca di like e commenti per riuscire a interagire al meglio con le persone in rete che li seguono.

Ma quali sono i device che utilizzano di più per comunicare in rete? Secondo l’infografica sui social network di Unicusano, i giovani tra i 14 e i 19 anni utilizzano principalmente o solo lo smartphone, o optano per la combo tra smartphone e computer. Molto meno utilizzati in via esclusiva invece il tablet, altri strumenti tecnologici o solo il computer.

Tra i 20 e i 24 sono molti più coloro che preferiscono la combinazione tra computer e smartphone, dopo di che c’è una percentuale che usa solo lo smartphone e infine, tra i meno utilizzati ci sono l’utilizzo esclusivo del PC e il Tablet. Infine, tra i 24 e i 35 anni spicca l’uso esclusivo dello smartphone per navigare sui social network e molto meno impiegati altri device che si connettono online.

Come comunicano i giovani sui social network e quali prediligono?

Guardando l’infografica sui social è possibile notare che in linea generale i giovani tra i 17 e i 34 anni preferiscono comunicare utilizzando i sistemi di messaggistica istantanea come Messenger, Messaggi in Direct e WhatsApp. Al secondo posto troviamo l’utilizzo vero e proprio dei social network quindi attraverso condivisioni, foto, commenti e like. Infine, lo strumento meno utilizzato da tutti i ragazzi tra i 17 e i 34 anni è quello che permette di telefonare online.

Mentre sulla comunicazione sui social network i giovani sono abbastanza concordi tra loro, si notano delle differenze tra le varie fasce d’età sui tipi di social utilizzati. Ad esempio, i giovani tra i 15 e i 24 anni prediligono: Snapchat, Instagram, Youtube e Facebook. I giovani tra i 24 e i 44 anni invece preferiscono di gran lunga Facebook, dopo Twitter e infine Instagram, e utilizzano molto meno strumenti come Youtube e Snapchat. Possiamo dunque dire che i giovanissimi preferiscono utilizzare social incentrati sulle immagini, la musica e i video. I più adulti invece sono più preposti a scrivere sui social condividere anche pensieri, articoli, e meno le foto o i video.

Commenta