Condividi

Generali: Procuratie Vecchie a Venezia riapre in Primavera

Il restauro sarà completato entro fine anno e lo storico complesso riaprirà le sue porte al pubblico dopo 500 anni. L’imponente edificio ospiterà la sede della fondazione Human Safety Net promossa dal gruppo assicurativo

Generali: Procuratie Vecchie a Venezia riapre in Primavera

È partito il conto alla rovescia per la grande apertura delle Procuratie Vecchie in Piazza San Marco a Venezia. Il progetto di recupero, futura sede della fondazione delle Assicurazione Generali “The Human Safety Net”, riaprirà finalmente le porte nella primavera 2022, dopo un restauro di cinque anni eseguito dallo studio David Chipperfield Architects Milan il cui completamento è previsto per la fine del 2021.

Per la prima volta dopo 500 anni una larga parte delle Procuratie Vecchie sarà resa accessibile al pubblico. Il progetto non si esaurisce in un singolo concetto o gesto architettonico, ma da una serie di interventi che affrontano la complessità dell’opera. Tra questi il restauro del primo e del secondo piano, la riorganizzazione dell’accessibilità e della fruibilità dell’edificio attraverso l’inserimento di nuovi corpi scale, il rinnovato ingresso centrale al terzo piano con accesso alle corti in quota.



Lo storico edificio, sviluppato lungo il lato settentrionale della piazza, diventerà un nuovo grande polo d’attrazione e di attività, con finalità sociali. Nell’anno dei suoi 190 anni, Generali chiuderà in bellezza il 2021 con l’ambizioso progetto volto a fare di Venezia la capitale mondiale della sostenibilità, preservando allo stesso tempo la storia dell’edificio.

Il modello, che verrà esposto nei Giardini Reali di Venezia, si apre in sei parti mostrando la magnifica facciata dell’edificio e permettendo ai visitatori di ammirare alcuni degli interventi effettuati nei vari spazi.

“Le aziende hanno un ruolo che va ben oltre la loro attività di business, e possono fare la differenza per le comunità in cui operano attraverso azioni dall’impatto significativo e duraturo – ha dichiarato Philippe Donnet, Group CEO di Generali -. Come parte del nostro impegno per la sostenibilità e a coronamento delle celebrazioni per il 190° anniversario di Generali, vogliamo dare nuova vita e un nuovo scopo alle Procuratie Vecchie di Venezia. Come sede di The Human Safety Net, questo emblematico edificio diventerà uno spazio per lo scambio di idee per superare le principali sfide sociali del mondo di oggi, e ispirerà i visitatori ad agire per liberare il potenziale delle persone che vivono in condizioni di vulnerabilità. Vorrei ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato a far diventare questo sogno realtà!”. 

Mentre David Chipperfield ha sottolineato come lavorare al progetto sia stato un enorme privilegio. “Stiamo riunificando e adattando attentamente la fabbrica dell’edificio, dando nuova vita alle Procuratie Vecchie e a quello che rappresentano per Venezia: non solo un’attrazione ma uno spazio vibrante di attività in una città viva. La forza di un progetto come questo dipende dalla qualità delle collaborazioni: siamo molto grati al nostro committente, ai consulenti e al nostro team in sede per il significativo impegno profuso nel progetto. Attendiamo con entusiasmo la sua riapertura al pubblico il prossimo anno”.

Commenta