Condividi

FS compra la greca Trainose

L’operazione è stata perfezionata nell’ambito del vertice bilaterale Italia-Grecia che si è svolto oggi a Corfù – Mazzoncini: “Importante tappa nel processo di espansione internazionale del gruppo”.

FS compra la greca Trainose

FS Italiane hanno acquisito Trainose, il principale operatore ferroviario in Grecia, per 45 milioni di euro. L’operazione è stata perfezionata nell’ambito del vertice bilaterale Italia-Grecia che si è svolto oggi a Corfù. E’ il primo vertice tra i due premier, Paolo Gentiloni e Alexis Tsipras.

“Il closing odierno è un’ulteriore e importante tappa nel processo di espansione internazionale del gruppo FS, come previsto dal Piano industriale 2017-2026 “, ha commentato Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale di FS. Il gruppo, con l’acquisizione, diventa il primo operatore in Grecia ed è ben posizionato anche nel resto d’Europa: secondo in Germania e  presente con società controllate miste anche in Gran Bretagna, Francia e Olanda. Le attività all’estero del Gruppo attualmente valgono circa il 17% dei ricavi su base annua. L’obiettivo “è passare, entro il 2026, da uno a quattro miliardi di fatturato” ha concluso Mazzoncini.

Trainose fornisce servizi di trasporto merci e passeggeri a livello extraurbano, regionale, nazionale e internazionale, compresi servizi di logistica. Nel 2016 ha trasportato 15,6 milioni di persone, di cui 10,1 milioni in ambito suburbano e 5,5 milioni in ambito regionale, e 1,1 milioni di tonnellate di merci, con circa 120 milioni di ricavi e un utile di 3,3 milioni di euro: dal 2013 la società è in equilibrio economico.

Commenta