Condividi

FOTOGRAFIA – Photolux Festival Edizione 2015

Photolux Festival per l’edizione 2015 sceglie il tema “Sacro e Profano”. Lucca, dal 21 novembre al 13 dicembre 2015

FOTOGRAFIA – Photolux Festival Edizione 2015

Sacro e Profano: declinarlo attraverso la fotografia permette, da un lato, di compiere un viaggio intorno al mondo, che è anche un viaggio interiore, alla scoperta dei luoghi dello spirito e degli uomini che li animano sperimentando una tensione verso il divino di volta in volta diversa e sempre affascinante. Dall’altro, di rileggere l’iconografia sacra in chiave dissacrante o provocatoria, di avventurarsi in territori ritenuti generalmente non rappresentabili, confrontandosi con le pulsioni e i sentimenti più terreni dell’animo umano e le sue aberrazioni. Senza tralasciare tutto quanto si trova nel mezzo, nelle sottili sfumature che sempre colorano contrasti che non possono essere netti. Il mezzo fotografico, dunque, come linguaggio privilegiato per svelare questa dualità e indagarne le diverse declinazioni e interpretazioni possibili. 

Insieme al ricco programma di mostre ed eventi collaterali – workshop, letture portfolio, talk – che vedranno la partecipazione di esperti nazionali e internazionali della fotografia, Photolux promuove quest’anno anche tre contest.



 

Self Publishing PHOTOLUX Award 2015

Concorso internazionale dedicato al self-publishing. Aperto a tutti i fotografi e i collettivi fotografici italiani e stranieri, si propone di individuare i migliori progetti editoriali e dar loro visibilità e un’opportunità di realizzazione. Il progetto vincitore riceverà un contributo di 4000€ per la pubblicazione e sarà presentato in occasione del Festival. La giuria internazionale, presieduta da Michael Mack, fondatore della casa editrice britannica MACK, è composta da Teun van der Heijden (Heijdens Karwei, Amsterdam), Jim Casper (Lens Culture), Claudio Corrivetti (Postcart, Roma) e Arianna Arcara (Cesura).

 

Young Curators PHOTOLUX Contest 2015

Concorso internazionale dedicato a giovani curatori di età compresa tra i 22 e i 40 anni, che dovranno presentare un progetto dettagliato di mostra che proponga una lettura inedita e originale del tema dell’edizione 2015 del Festival attraverso una personale o una collettiva di artisti emergenti che lavorano con la fotografia e/o la videoarte. La giuria è composta da Paola Binante (Accademia Belle Arti, Bologna e ISIA, Urbino), Chiara Dall’Olio (Fondazione Fotografia) e Roberto Tomesani (IED e Tau Visual).

 

Roberto Del Carlo Award 2015

Un concorso internazionale che si svolge ogni biennio in concomitanza del Photolux Festival. Il concorso si propone di individuare talenti emergenti e dar loro visibilità. Il progetto vincitore sarà prodotto ed esposto in una delle sedi ufficiali del festival e sarà inserito all’interno del catalogo. Quest’anno si invitano i curatori e i direttori delle più importanti istituzioni e riviste internazionali dedicate alla fotografia a proporre i lavori di giovani fotografi che si leghino al tema dell’edizione 2015 del Festival. La giuria, presieduta da Marta Gili, direttrice del Jeu de Paume, Parigi è composta da Daphne Angles (New York Times) e Lorenza Bravetta (Camera. Centro Italiano di Fotografia,Torino).

 

Per l’edizione 2015 Photolux Festival ha attivato nuove importanti collaborazioni.

Con IED – Istituto Europeo di Design si è dato vita a una partnership culturale che nasce con l’intenzione di fare rete e strutturare rapporti solidi con una delle realtà più dinamiche e attive nel campo della formazione in fotografia. La programmazione di Photolux e l’offerta didattica di IED sono le basi per costruire una collaborazione duratura e ricca di prospettive.

Info

 

Commenta