Condividi

Flashback Fiera Arte (Torino): un nuova sede per l’edizione 2021

Torna Flashback, la fiera d’arte che si terrà a Torino dal 4 al 7 novembre 2021 ma in una nuova sede espositiva, la Caserma Dogali – conosciuta come la Caserma di Via Asti

Flashback Fiera Arte (Torino): un nuova sede per l’edizione 2021

Il tema scelto per quesa IX edizione dal titolo FLASHBACK “l’arte è tutta contemporanea” THE FREE ZONE / LA ZONA FRANCA, un termine che richiama una zona marginale ma libera da pregiudizi dove l’arte si dispiega in tutta la propria forza, ed è profondamente legato a questo momento storico e alla scelta della nuova sede.

L’immagine scelta per accompagnare il tema di quest’anno è una fotografia “scartata” parte di progetto di ritrovamento e raccolta dal titolo “Miracoli” dell’artista Enrico Bertelli che vive e lavora a Parigi.



L’artista, negli anni ha recuperato nei negozi di fotografi migliaia di foto (analogiche) riutilizzandole in molte delle sue mostre. Qui Bertelli ci presenta una foto che ritrae una donna in controluce all’interno di una casa mentre osserva il mondo che sta fuori, oltre le mura domestiche. Lo scatto può essere definito uno “scarto” che l’artista ha voluto recuperare e riportare a nuova vita.


“Il mio lavoro – racconta Bertelli – esplora le possibilità di come l’errore e lo scarto possano modificare la nostra percezione della realtà. Ho lavorato come illustratore per i giornali e in uno studio di cartoni animati dove disegnavo gli sfondi nei quali si muovevano i vari personaggi. Mentre lo facevo, ho scartato un sacco di cose: prove colore, disegni venuti male, ecc. Invece di buttare via questi scarti, li ho tenuti da parte e, in seguito, li ho utilizzati per comporre collage astratti. Mi sono reso conto, così, che questi piccoli pezzi mi convincevano molto più del lavoro ufficiale che stavo facendo. In un certo senso, mi sono identificato con quei pezzi di carta. Ne è nata una consapevolezza e, dopo molti anni, posso dire che il mio percorso creativo è la storia di un rapporto irrisolto (probabilmente non si risolverà mai) tra me e i miei errori. Guardando una mia opera spero si percepisca il tentativo di dare valore a tutte quelle cose, quegli aspetti, quei dettagli trascurati, non visti, marginali”.

La scelta del tema di questa IX edizione nasce dunque proprio da una domanda che si sono poste le direttrici di Flashback: come aprirsi un reale cammino verso l’Altro alla ricerca di una dimensione collettiva? Ginevra Pucci fa riferimento al filosofo francese contemporaneo François Jullien.

Commenta