Condividi

Eni: in cda via libera all’acconto all’acconto sul dividendo di 0,56 euro per azione

Il Cda Eni approva la distribuzione di un acconto sul dividendo 2014 pari a 0,56 euro per azione – Stacco della cedola il 22 settembre, messa in pagamento tre giorni più tardi.

Eni: in cda via libera all’acconto all’acconto  sul dividendo di 0,56 euro per azione

Eni attribuirà agli azionisti un acconto sul dividento 2014 di 0,56 euro per azione valido per tutte le azioni in circolazione alla data di stacco della cedola, ossia lunedì 22 settembre 2014 (messa in pagamento il 25 settembre).

Ai possessori di Adrs registrati entro il 24 settembre 2014 sarà distribuito un acconto dividendo di 1,12 euro per Adr, pagabile il 6 ottobre 2014.



Il Cda ha inoltre nominato un nuovo senior vice president legislazione e contenzioso del lavoro, Domenico Noviello, che andrà a sostituire Fabrizio Barbieri, in uscita dalla società.

Via libera, infine, all’attuazione per il 2014, nei confronti del vertice aziendale e dirigenti apicali, del piano di incentivazione monetaria di lungo termine approvato dall’assemblea ordinaria degli azionisti a maggio.

A metà mattinata il titolo Eni a Piazza Affari viaggia intorno alla parità (-0,05%, a 18,9600 euro).

Tabella su FIRSTonline.info

Commenta