Condividi

Diamanti e fisco: Hsbc sotto accusa in Belgio

La filiale svizzera della banca inglese è sotto inchiesta alla Procura di Bruxelles per aver “deliberatamente aiutato centinaia di clienti, in particolare commercianti di diamanti di Anversa, ad evadere le tasse”: ecco a quanto ammonta il danno per lo Stato belga.

Diamanti e fisco: Hsbc sotto accusa in Belgio

Ancora guai per Hsbc Private Bank. La filiale svizzera della banca britannica è stata accusata in Belgio di grave frode fiscale organizzata e riciclaggio di denaro. Lo hanno affermato oggi i giudici della Procura di Bruxelles, sottolineando che l’istituto è sospettato di aver “deliberatamente aiutato centinaia di clienti, in particolare commercianti di diamanti di Anversa, ad evadere le tasse. Il danno per lo Stato belga generato da tali pratiche è stimato in diverse centinaia di milioni di euro”, si legge nel comunicato della Procura. La banca è stata anche accusata di aver istituito un’organizzazione per la pratica illegale dell’intermediazione finanziaria.

Pochi giorni fa Hsbc, insieme ad altri istituti come JP Morgan e Citibank, è stata condannata al pagamento di una multa sia dall’autorità statunitense che da quella inglese, per una vicenda relativa alla manipolazione dei cambi, che è costata in tutto – alle 5 banche incriminate tra cui Hsbc la somma di 2,5 miliardi di euro.  



Commenta