Condividi

Christie’s, 50 milioni di dollari di gioielli all’asta a New Tork

Grande successo per l’asta di Christie’s a New York, venduti gioielli per quasi 50 milioni di dollari – Tra le maison presenti Van Cleef & Arpels, Cartier e Tiffany – Tra i top lots spicca un pendente con diamante aggiudicato per oltre nove milioni.

Christie’s, 50 milioni di dollari di gioielli all’asta a New Tork

Gioielli, diamanti e pietre preziose interessano sempre di più il mercato, anche in Italia record di aggiudicazioni. Perle naturali, diamanti incolori, senza difetti e diamanti colorati di altissima qualità, hanno dominato la giornata d’asta da Christie’s New York, rendendo vibrante l’attesa e l’atmosfera che si era creata in sala. 

Il catalogo presentava 320 gioielli e ha realizzato un indice di vendita (sell-througt rate) del 87% per lotto e il 98% del valore per un totale di aggiudicazioni di 49.993.000 USD. Il successo di quest’asta conferma che sul mercato c’è un grande interesse per la gioielleria, in particolare modo le pietre preziose che stanno avendo un grande successo, sia di collezionismo che come oggetto di investimento.



Altro fattore che determina un ulteriore valore aggiunto alla domanda è la firma e il nome della casa di gioielli. Tra le Maison della gioielleria presenti da Christie’s: Van Cleef & Arpels (31 pz), Cartier (16pz), Tiffany & Co. (13pz), Webb David (11pz), Harry Winston (9pz), Oscar Heyman & Brothers (8 pz), Bulgari (8 pz), Buccellati (8pz), Graff (8pz), e ancora Verdura Fulco, Adler, Jaeger-LeCultre, Gubelin, Patek Philippe, Bhagat, Chanel ecc.

Top lots: Un pendente con diamante aggiudicato a 9.490.500 USD; un paio di orecchini pendenti con diamanti colorati, aggiudicati a 4.674.500 USD; un doppio filo di perle aggiudicato a 3.666.500 USD;  un diamante ovale (giallo naturale) per 3.162.000 USD; un anello con diamante sempre colorato per 2.210.500 USD; e un altro per 1.202.500 USD; a seguire un anello di Van Cleef & Arpels a 902.500 USD; un paio di orecchini pendenti in diamanti e smeraldi a 722.500 USD; una collana in Art Deco con diamanti e perle naturali a 602.500 USD; un bel girocollo in diamanti colorati  di Graff per 458.500 USD ; e ancora collane in zaffiri e rubini.

I Top lots dell’asta Fine Jewellery di Bonhams nella sede di New York, sono stati: un anello con diamante “Belle Epoque” aggiudicato a 458.500 USD; anelllo con tre diamanti a 266.500 USD; anello con diamanti e zaffiro per 206,500 e un solitario, diamante rettangolare per 194.500 USD.

Mentre Sotheby’s nella sede di Hong Kong, con 1501 lotti e un totale di aggiudicazioni di 50.118.217 USD.Top lots decisamente superbi: first top lot, una collana di diamante aggiudicata a 5.141.940 USD; un brillante a 4.130,580 USD (nota: accompanied by GIA report numbered 2145647220, dated 3 August 2012, stating that the 20.22 carat diamond is D colour, Internally Flawless clarity, with Excellent Cut, Polish and Symmetry; further accompanied by diamond type classification reports stating that the diamond is determined to be a Type IIa diamond. Type IIa diamonds are the most chemically pure type of diamond and often have exceptional optical transparency); un raro rubino aggiudicato a 3.335.940 USD; e altri gioielli di Maison importanti: Boucheron, Buccellati, Bulgari, Cartier, Graff, Tiffany, verdure, Van Cleef & Arpels, Raymond Yard, Harry Winston.

Ottimo risultato anche nella casa d’aste tutta italiana: International ArtSale nata nel 2011, che presenta all’asta di ottobre ben il 130% di venduto sul totale delle riserve e il 65% sui lotti presentati e due straordinari Top lots: una collana ad un filo di perle (stima 39.000-52.000 USD) che ha raggiunto la cifra di 715.869 USD e un brillante di carati 6,63-colore D VVS1 aggiudicato a 569.441 partito da una stima di 104.700-157.000 USD. 

Commenta