Condividi

Champions, Juve-Real e Barcellona-Roma: incrocio Italia-Spagna ai quarti

Per la prima volta da 11 anni due squadre italiane partecipano ai quarti di Champions League, ma l’urna di Nyon non è affatto generosa con loro: i bianconeri dovranno scacciare i fantasmi di Cardiff e superare i campioni d’Europa in carica (con i quali comunque hanno precedenti quasi in parità), mentre la Roma affronterà la miglior difesa d’Europa e unica squadra ancora imbattuta – In Europa League Lazio-Salisburgo.

Champions, Juve-Real e Barcellona-Roma: incrocio Italia-Spagna ai quarti

Barcellona-Roma, Siviglia-Bayern, Juventus-Real Madrid e Liverpool-Manchester City, con le prime squadre citate che giocheranno l’andata in casa. Questo il verdetto del sorteggio dei quarti di finale di Champions League, che si giocheranno il 3 e 4 aprile (andata) e il 10 e 11 aprile (ritorno). Il 13 aprile ci sarà poi il sorteggio delle semifinali, che si giocheranno 24/25 aprile e 1/2 maggio, mentre la finale è in programma sabato 26 maggio, tra più di due mesi, a Kiev in Ucraina.

Il sorteggio era completamente libero, senza teste di serie e con la possibilità di scontri tra club dello stesso Paese, come è infatti avvenuto per City e Liverpool. Per la prima volta dalla stagione 2006-2007, e cioè da 11 anni, sono presenti a questo stadio della massima competizione europea due squadre italiane. Gli allenatori italiani sono invece addirittura 3, considerando Montella del Siviglia: in panchina l’Italia è il Paese più rappresentato.



Sulle 8 qualificate, sono 5 le formazioni che hanno già vinto la competizione: tra queste non figurano Roma, Manchester City e Siviglia. Il Real Madrid è il club che l”ha vinta più volte, ben 12 (con anche 3 finali perse), mentre in questa edizione l’unica squadra imbattuta, nonché la miglior difesa con soli due gol subiti in 8 partite, è il Barcellona. Il miglior attacco è invece quello del Liverpool con 31 gol.

JUVENTUS-REAL MADRID

Nelle ultime 4 edizioni della Champions, l’unica squadra ad aver eliminato il Real Madrid è stata proprio la Juventus, nel 2015: gli spagnoli hanno invece portato a casa la Coppa nel 2014, nel 2016 e nel 2017. Sui bianconeri però pesa la finale persa pesantemente lo scorso 3 giugno a Cardiff, anche se considerando la sfide a doppio turno, come quella che sta per arrivare, la Juve ha eliminato 6 volte il Real: 4 volte su 4 nelle ultime 4 occasioni. In generale il bilancio dei precedenti tra le due squadre è abbastanza equilibrato: 9 vittorie Madrid, 8 vittorie italiane, 2 pareggi e 22 gol fatti per parte.

ROMA-BARCELLONA

Anche la Roma è sorprendentemente in equilibrio nel bilancio degli scontri col Barcellona, anche se ce ne sono stati pochi e quasi nessuno nell’era del Barcellona galattico. Hanno vinto 1 volta per parte, con due pareggi. L’ultimo scontro diretto è nella fase a gironi del 2015-16, con la Roma che riuscì a pareggiare per 1-1 all’Olimpico ma fu poi asfaltata 6-1 in Spagna. Nel 2002 però, negli ottavi di finale, vinse la Roma per 3-0, dopo l’1-1 del Camp Nou. Ma non era ancora il Barça invincibile costruito da Rijkaard in poi.

EUROPA LEAGUE

È invece andata meglio alla Lazio nel sorteggio di Europa League pescando il Salisburgo, anche se gli austriaci in Europa sono imbattuti da 18 gare consecutive. Gli altri accoppiamenti: Atletico Madrid-Sporting Lisbona, Lipsia-Marsiglia e Arsenal-Cska Mosca. Gare di andata il 5 aprile, ritorno il 12.

Commenta