Condividi

Caso Ferrari, Marchionne a Maranello

Arrivato nel primo pomeriggio alla sede della Ferrari, il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles ha partecipato al consiglio d’amministrazione di Philip Morris di cui il top manager fa parte.

Caso Ferrari, Marchionne a Maranello

Ancora bufera in casa Ferrari. Il giorno dopo le polemiche, i botta e risposta e la disfatta della Ferrari a Monza l’amministratore delegato di Fiat Chrysler Sergio Marchionne è andato oggi a Maranello.

Arrivato nel primo pomeriggio alla sede della Ferrari, il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles ha partecipato al consiglio d’amministrazione di Philip Morris di cui il top manager fa parte. Una due giorni con prove nella pista di Fiorano riservato al board della multinazionale del tabacco svizzero, che è sponsor della Ferrari.



Secondo le prime indiscrezioni non ci sarebbe stato nessuno incontro con Montezemolo, che ieri da Cernobbio era stato duramente attaccato dal manager italo-canadese: “Tutti utili ma nessuno indispensabile – aveva detto Marchionne commentando l’ennesimo flop Ferrari -: Montezemolo ha raggiunto ottimi risultati industriali, ma in campo sportivo non vinciamo da 6 anni”.

Commenta