Condividi

Capgemini Italia: 700 nuove assunzioni nel 2018

La società cerca 200 neolaureati in Ingegneria Informatica e 200 in Ingegneria Gestionale e delle Telecomunicazioni, Matematica, Economia e Commercio e Scienze Economiche e Bancarie – Altri 300 profili saranno ricercati fra professionisti con competenze specifiche

Capgemini Italia: 700 nuove assunzioni nel 2018

Capgemini Italia, società attiva nel mercato dei servizi di consulenza, information technology e outsourcing, ha annunciato una campagna di assunzioni per il 2018 che porterà in azienda 700 nuove figure professionali entro la fine dell’anno.

Le posizioni aperte si rivolgono a 200 neolaureati in Ingegneria Informatica e altri 200 neolaureati in Ingegneria Gestionale e delle Telecomunicazioni, Matematica, Economia e Commercio e Scienze Economiche e Bancarie, per un totale di 400 assunzioni.



A questi si aggiungono altri 300 profili che saranno ricercati fra professionisti con competenze specifiche in ambito Digital Customer Experience, Insights & Data, Digital Manifacturing, Cybersecurity, IoT e consulenti con competenze di business e processi, con esperienza nei mercati Manufacturing, Financial Services, Telecomunicazioni & Media e Pubblica Amministrazione. Inserimenti avverranno in tutte le 10 sedi nazionali di Capgemini Italia.

“Per noi l’acquisizione dei migliori talenti in grado di accompagnare i nostri clienti attraverso il percorso che porta alla digital transformation è un passaggio fondamentale per garantire quella qualità nella consulenza che ci caratterizza dalla nascita dell’azienda”, afferma Andrea Falleni, amministratore delegato di Capgemini Italia e Eastern Europe.

La conoscenza della lingua inglese è uno dei requisiti fondamentali per tutti i ruoli richiesti e deve essere accompagnata dalla capacità a lavorare in team, problem solving e capacità di adattamento ai rapidi cambiamenti del mercato, oltre a una forte propensione all’innovazione.

Commenta