Condividi

Borsa, vola TI Media in vista dell’accordo con L’Espresso per le frequenze tv

Secondo le ultime indiscrezioni la firma sull’accordo per l’integrazione delle quattro frequenze tv in digitale terrestre (due di Timb e due di Rete A, controllate da TI Media e l’Espresso) è in programma per mercoledì 9 aprile.

Borsa, vola TI Media in vista dell’accordo con L’Espresso per le frequenze tv

Si avvicina il matrimonio tra Telecom Italia Media e il gruppo L’Espresso sulle frequenze televisive in digitale terrestre. Secondo le ultime indiscrezioni la firma sull’accordo per l’integrazione delle quattro frequenze (due di Timb e due di Rete A, controllate da l’Espresso) è in programma per mercoledì 9 aprile e farà nascere il primo operatore indipendente del settore. Per il via libera dell’accordo è già in calendario, prima della firma, il cda di Telecom Italia Media.

Della nuova realtà che si verrà a creare non verrà, almeno in un primo momento, a far parte Telecom Italia attraverso la frequenza del canale 55 Uhf, che verrebbe comunque affidata in gestione alla nuova società Timb-Rete A. La nuova realtà, secondo lo schema emerso nel corso della trattativa, sarà controllata al 70% da Telecom e al 30% da L’Espresso. 



Il rumor al momento convince il mercato, visto che a inizio pomeriggio il titolo Telecom Italia Media guadagna oltre il 7% a 0,1397 euro. Soffre invece il Gruppo Editoriale L’Espresso: -1% a 1,634 euro.

Commenta