Condividi

Borsa, esplode il caso occhiali. Si sgonfia Atlantia

Borse caute in attesa della Fed e della Bce – A Milano crolla Safilo, in rosso anche Moncler – Salgono Pirelli, Unicredit ed Enel – Asta bot, rendimenti in calo

Borsa, esplode il caso occhiali. Si sgonfia Atlantia

Borse europee contrastate con volumi in contrazione in mattinata nell’attesa delle indicazioni in arrivo dalla Fed, dalla partita dei dazi e dei prossimi appuntamenti europei. A Milano l’indice avanza dello 0,1%, leggermente meglio di Parigi -0,04%. Francoforte +0,33%. Quasi piatta Londra -0,06 alla vigilia delle elezioni.

E’ ripreso il calo dei rendimenti all’asta dei Bot a 12 mesi. A fronte di una domanda di 8,983 miliardi di euro sono stati collocati tutti i 6 miliardi di euro offerti, con un conseguente rapporto di copertura pari a 1,497.  Il prezzo di emissione è stato pari a 100,195 e prevede un rendimento lordo uguale a -0,191% da -0,135% dell’asta precedente. Si intensificano gli acquisti sui Btp, il rendimento decennale scende a 1,20% da 1,23% di ieri. 



Movimenti modesti sul mercato dei cambi, dove si aspetta la conferenza stampa di stasera del presidente della Fed Powell. Il rendimento del Treasury Note a dieci anni si porta a 1,83%. In Europa, rendimenti allineati a quelli di ieri, Bund tedesco -0,31%.

Sterlina in lieve calo su euro, 0,844, dopo la pubblicazione di un sondaggio sulle elezioni di domani: il margine di vantaggio di Boris Johnson su Jeremy Corbyn si è ridotto, nulla di rilevante per quanto riguarda la formazione del governo, ma importante per quanto riguarda il processo di distacco dall’Unione Europea, per il quale, si è visto bene in passato, serve una maggioranza molto più ampia del normale.

Stamattina Saudi Aramco ha debuttato alla Borsa di Riyad: il titolo, come previsto, guadagna il 10% a 35,2 riyals, pari a 9,40 dollari. Il Wall Street Journal riporta che l’anno prossimo ci sarà un altro collocamento di azioni, con quotazione, su una, o forse due, piazze azionarie dell’Asia.  

In Piazza Affari è esploso il caso Safilo trattata alle 13 in ribasso del 21,6% dopo esser stata sospesa per buona parte della seduta (ieri il titolo è salito del 10%) a fronte del mancato rinnovo di alcune licenze, tipo Dior.  Nel corso di una conferenza stampa con i giornalisti, il Cfo Gerd Graehsler ha spiegato che la società, che taglierà 700 posti in Italia,  non distribuirà dividendi per i prossimi cinque anni in quanto ritiene di poter creare più valore investendo nella ristrutturazione e nel rilancio dell’azienda che non destinando risorse agli azionisti. In seguito alle novità di stamattina Kepler-Cheuvreux ha ridotto la raccomandazione da Buy a Hold. Di conseguenza si dilegua l’unica raccomandazione di acquisto.

In calo anche Moncler -2,07%. Stamattina UBS ha tagliato la raccomandazione da Buy a Neutral, alzando il prezzo obiettivo da 40,0 a 42,0 euro.  Kering ha messo in stand by il progetto di acquisizione, lo scrive IlSole24Ore.

Lieve progresso per Unicredit +0,76% che ha ricevuto la promozione di Banca Akros.

Banco Bpm +0,2%, non potrà scendere sotto la soglia del Common Equity Tier 1 di 9,505%, il requisito minimo è stato fissato dalla sorveglianza della Bce. 

In testa all’indice c’è Pirelli +1,5%, miglior blue chip. Si sgonfia invece Atlantia – 0,3%: Cassa Depositi e Prestiti ha negato di avere in programma l’ingresso nel capitale. S&P ha messo sotto revisione il rating della holding, con implicazioni negative.

Enel +0,67%%, Moody’s ha assegnato il rating Baa2 alla controllata spagnola Endesa, con outlook positivo.

Juventus -1,68%, domani è l’ultimo giorno di trattazione dei diritti d’opzione. Sempre più caldo il clima del settore. Abramovich avrebbe ricevuto una offerta miliardaria dagli Stati Uniti per il Chelsea.

Da segnalare alcuni rialzi: Geox +3%. Piaggio +2%, Fiera Milano +2%.

Ancor meglio Rai Way +4% dopo i recenti accordi con RAI.

Inwit +1,5%. Partirà nei prossimi giorni la ricerca di soggetti interessati a rilevare fino al 25% del capitale, Tim e Vodafone, i due soci di riferimento, venderanno il 12,5% ciascuno.

Commenta