Condividi

Banco Bpm: arriva a Monza “Volontariamo”, il volontariato d’impresa

Banco Bpm: arriva a Monza “Volontariamo”, il volontariato d’impresa

Per tre giorni, giovedì 31 maggio, venerdì 1° giugno e lunedì 5 giugno, fa tappa a Monza il progetto di volontariato di impresa di Banco BPM, Volontariamo. I dipendenti di Banco BPM che hanno aderito al progetto sono coinvolti, in veste di volontari a supporto dell’iniziativa promossa dalla LILT: Marcia FormulaUno. Si tratta di una corsa podistica, che si svolgerà venerdì 2 giugno presso l’Autodromo della città brianzola.

A partire da oggi, diciotto dipendenti di Banco BPM, suddivisi nell’arco di questi tre giorni, dismetteranno i panni di impiegati di banca per indossare scarpe e vestiti comodi e unirsi ai volontari della LILT, sotto la cui egida si terrà la manifestazione. I colleghi di Banco BPM impiegheranno il loro tempo per allestire le postazioni, posizionare striscioni, bandiere e stand, tracciare il percorso, occuparsi del ristoro.
L’evento, giunto ormai alla sua 38° edizione servirà per raccogliere fondi a sostegno di due progetti: l’erogazione di Borse di Studio presso il Reparto di Oncologia Medica dell’Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza; e l’acquisto di un mammografo digitale con tomosintesi da destinare allo Spazio Prevenzione di Monza. Queste giornate di solidarietà saranno fondamentali per sostenere le attività di prevenzione e diagnosi precoce che la LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, promuove da quasi 70 anni.

Con il progetto Volontariamo, Banco BPM aderisce al volontariato d’impresa mettendo a disposizione dei dipendenti, per tutto il 2017, circa 500 giornate lavorative da dedicare ad attività di volontariato in collaborazione con diverse organizzazioni no-profit, dislocate su tutto il territorio nazionale. Si tratta della prima iniziativa che coinvolge tutti i dipendenti del nuovo Gruppo, da quando lo scorso 1° gennaio è nato Banco BPM dalla fusione di Banco Popolare e Banca Popolare di Milano.

Il volontariato d’impresa è un progetto con cui l’impresa incoraggia, supporta e organizza la partecipazione attiva e concreta del proprio personale alla vita delle comunità locali attraverso la collaborazione con varie associazioni. Numerose le attività proposte a cui è possibile partecipare: dalla tinteggiatura di locali d’accoglienza al servizio presso le mense solidali, dallo smistamento di vestiti, giocattoli e prodotti alimentari presso i magazzini a interventi a tutela dell’ambiente. L’iniziativa che ha già fatto tappa alla Ronda della Carità di Verona, agli Empori Solidali di Bologna, alla mensa dei Fratelli di San Francesco a Milano, fa ora tappa a Monza, per poi proseguire durante i prossimi mesi fino a toccare in tutta Italia le città in cui Banco BPM è presente, facendo sentire in questo modo la propria vicinanza ai territori di riferimento.

Banco BPM raccoglie così l’eredità di Banca Popolare di Milano, impegnata già dal 2015 nella partecipazione attiva dei propri dipendenti a sostegno di organizzazioni no-profit. Il progetto, che si rivolge a tutti i dipendenti, ha avuto in passato il merito di avvicinare alcuni di loro in modo continuativo al volontariato, compresi i più giovani, aggiungendo valore ad un settore che notoriamente coinvolge soprattutto fasce d’età più alte, persone pensionate e con maggior tempo a disposizione.

Commenta