Condividi

8 marzo, D2-Donne al Quadrato 2018: educazione finanziaria al femminile

In occasione dell’8 marzo la Global Thinking Foundation rilancia in tutta Italia la formazione gratuita fatta “dalle donne per le donne” – Si riparte da Bari – Ecco come iscriversi

8 marzo, D2-Donne al Quadrato 2018: educazione finanziaria al femminile

Giovedì 8 marzo, in concomitanza con la Giornata Internazionale della Donna, partirà una nuova stagione di D2-Donne al Quadrato, il corso di educazione finanziaria gratuito dedicato alle donne. Parallelamente, nella stessa giornata, presso il Salone di Banca Prossima a Milano, si terrà la presentazione della II edizione della guida per riconoscere i segnali della violenza economica.

Tornando al corso di educazione finanziaria, l’iniziativa, realizzata da Global Thinking Foundation, fondazione no-profit che promuove progetti e iniziative di alfabetizzazione finanziaria, in collaborazione con Assiom Forex, l’associazione italiana degli operatori finanziari, è dedicata alle donne che hanno vissuto vicende legate a situazioni di isolamento economico, reduci da divorzi o violenza domestica, che desiderano tornare a essere protagoniste e uscire dall’esclusione sociale e lavorativa.

Si riparte da Bari (8 marzo), poi sarà la volta di Pisa (14 marzo), Milano (2 aprile), cui seguiranno Mantova, Bergamo, Brescia, Novara, Vercelli e Roma. Da giugno si aggiungeranno inoltre Napoli e Caltanissetta.

Il corso si articola in tre moduli:
I – Pianificazione Familiare di base: Budget Famigliare legato agli obiettivi di Vita
II – Pianificazione Finanziaria Familiare avanzata: Educazione Finanziaria e Focus sugli investimenti
II – Pianificazione Professionale: L’impresa al femminile al tempo della sharing economy

Claudia Segre, Presidente Global Thinking Foundation, ha dichiarato: “Prosegue l’esperienza del progetto D2 – Donne al Quadrato che sta rispondendo a una molteplicità di richieste sul territorio nazionale, da Nord a Sud, confermando una sensibilità diffusa alle tematiche di alfabetizzazione finanziaria sulle quali l’impegno all’inclusione social non può escludere le donne e le fasce deboli.”

Global Thinking Foundation con questo progetto ha messo insieme docenti donne di valore e con grande  esperienza maturata all’interno di banche e istituzioni (COVIP, IVASS, Banca d’Italia, CONSOB), che hanno fin da subito accettato la sfida di impegnarsi in qualcosa di fattivo per altre donne e hanno condiviso con entusiasmo l’obiettivo di inclusione sociale, in linea con quelli che sono i dettami del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale (che mirano entro il 2030 a contribuire alla crescita globale, promuovendo l’inclusione finanziaria di quegli adulti che non sono coinvolti nel sistema finanziario formale, permettendo loro di raggiungere l’accesso ai conti correnti ed ai mezzi di regolamento finanziari).

Per iscriversi ai corsi è necessario scrivere a: donnealquadrato@assiomforex.it

 

One thought on “8 marzo, D2-Donne al Quadrato 2018: educazione finanziaria al femminile

  1. Una domanda. Una ristrutturazione immobiliare di “qualità, senza chissà quali marmi esclusivi, ma con dei buoni parquet e cotti, senza sanitari firmati ma comunque di fascia alta, rifacendo completamente le solette dei pavimenti e tutta l”impiantistica elettrica , acqua etc. quanto mi costa al metro quadrato? Un”impresa mi ha chiesto 1100 euro al metro quadrato, una 950 e una 900, tutte e tre con lo stesso identico capitolato!!!!! Qualcuno bara o qualcuno tenta ancora di fare una bella cresta senza aver capito che dopo 7 anni di crisi non può più chiedere 1100 euro al metro quadrato? C”è anche chi addirittura si è offerto di realizzare l”intervento a 650 euro al metro quadrato, avendo anche la correttezza di precisare però che la manodopera è straniera (ma garantendo per loro).. Non ci capisco più nulla. Esistono alla camera di commercio o altrove tariffari di riferimento, magari con capitolati standard sui quali basarsi per capire?

    Reply

Commenta