Condividi

Workshop Ambrosetti, al via la 40esima edizione: non ci sarà il premier Renzi

Inizia venerdì a Villa d’Este di Cernobbio (Como) la quarantesima edizione del workshop The European House – Ambrosetti, che come da consuetudine sul finire dell’estate chiama a raccolta per tre giorni l’establishment della politica e della finanza internazionali per discutere degli scenari economici – Assente il premier, ma il Governo c’è.

Workshop Ambrosetti, al via la 40esima edizione: non ci sarà il premier Renzi

Inizia domani a Villa d’Este di Cernobbio (Como) la quarantesima edizione del workshop The European House – Ambrosetti, che come da consuetudine sul finire dell’estate chiama a raccolta l’establishment della politica e della finanza internazionale per discutere degli scenari economici.

Sulle sponde del lago di Como stavolta la novità è che, rompendo la tradizione, non sarà presente il Presidente del Consiglio italiano: Matteo Renzi infatti non predilige questo genere di palcoscenico (disertò anche l’assemblea di Confindustria a maggio), anche se il Governo sarà comunque rappresentato da diversi ministri.



Missione e ambizione del Workshop sono come ogni edizione quelle di offrire alla classe dirigente italiana ed internazionale un’occasione di approfondimento – supportato da analisi, ricerche e fatti – sugli scenari geopolitici, economici, tecnologici e sociali e sulle loro implicazioni per le imprese.

Per celebrare questa quarantesima edizione del Workshop, The European House – Ambrosetti ha realizzato con il contributo dell’Ambasciatore Sergio Romano un documento che ricostruisce gli accadimenti storici e sociopolitici di questo ultimi 40 anni, ripercorsi anche attraverso le testimonianze e gli interventi dei protagonisti delle 40 edizioni. Il documento sarà disponibile sul sito web, all’indirizzo www.ambrosetti.eu, a partire dalle 8:45 di venerdì 5 settembre.

Questo il programma del Workshop:

Venerdì 5 settembre
– Oggi per il futuro: imprese e società
– Il quadro economico
– Oggi il mondo di domani – Sviluppi scientifici
– Nuove tecnologie e nuovi modelli di business
– Il mondo in fermento: approfondimenti e considerazioni
– Fede, cultura e società, oggi e domani
Sabato 6 settembre
– Agenda per cambiare l’Europa
– Intervento del Presidente del Senato della Repubblica Italiana Pietro Grasso
– Il futuro dell’Europa: realizzare le riforme Intervento del Presidente della Commissione Europea José Manuel Durão Barroso
– Equilibri di potere nella nuova Europa
– Migliorare la governance in Europa
– Quale equilibrio fra disciplina e crescita?
– Rilanciare la competitività dell’Europa
– Lavoro e occupazione
– Ripensare il sistema educativo: modelli per una società migliore
Domenica 7 settembre
– L’Italia nel quadro globale
– Un’alternativa per l’Italia
– Le città metropolitane
– Riforme
– Giustizia e sicurezza
– Intervento del Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini
– Priorità per l’Italia
– Sanità
– Infrastrutture
– Competitività e crescita
– Economia e finanza

Come di consueto, nel corso dei lavori saranno presentate molte riflessioni propositive e contenuti di ricerca da Ambrosetti elaborati:
– L’educazione per il 21° secolo. La chiave per il rilancio e la competitività dell’Europa e dell’Italia;
– Torino 2025. Il processo di trasformazione della città di Torino e la nuova visione per il futuro del territorio urbano;
– La piattaforma logistica internazionale. Un progetto di sistema per la crescita e la competitività della filiera logistica e dell’Italia;
– Il partenariato trans-atlantico per il commercio e gli investimenti tra Unione Europea e Stati Uniti. Rilanciare la competitività dell’Europa;
– Lo scenario del mercato del lavoro in Europa. Elementi principali, best practices e il caso tedesco.

Fra gli esperti che parteciperanno al Workshop sono annunciati:
– David Agus Scienziato, Professore di Medicina ed Ingegneria, University of Southern California, Stati Uniti
co-fondatore, Navigenics, Stati Uniti
– Esko Aho Innovation Guru
Senior Fellow, Harvard University, Stati Uniti
former Prime Minister, Finland
– Angelino Alfano Ministro dell’Interno
– Joaquín Almunia Vice Presidente, Commissione Europea
Commissario Europeo per la Concorrenza
– Jörg Asmussen Ministro del Lavoro e degli Affari Sociali, Germania
– Michel Barnier Commissario Europeo per il Mercato Interno e i Servizi
– José Manuel Durão Barroso Presidente, Commissione Europea
– Maria Bartiromo Anchor, Fox News Channel and Fox Business Network, Stati Uniti
– Laura Boldrini Presidente, Camera dei Deputati
– Maria Elena Boschi Ministro delle Riforme Costituzionali
– Michael Burda Professore di Economia, School of Business and Economics, Humboldt University of Berlin, Germania
– Raffaele Cantone Presidente, Autorità Nazionale Anticorruzione
– Gianroberto Casaleggio Presidente, Casaleggio Associati
– Nam-Hai Chua Andrew W. Mellon Professor, Laboratory of Plant Molecular Biology, Rockefeller University, Stati Uniti
– Piercamillo Davigo Consigliere della Corte Suprema di Cassazione
– Ferruccio de Bortoli Direttore Responsabile, Corriere della Sera
– Karel De Gucht Commissario Europeo per il Commercio
– Jeroen Dijsselbloem Presidente, Eurogruppo
Ministro delle Finanze, Olanda
– Piero Fassino Sindaco di Torino
Presidente nazionale, Anci
– Mauro Ferrari Presidente e CEO, Houston Methodist Research Institute, Stati Uniti
– Jacob Frenkel Chairman, JPMorgan Chase International
– Stefania Giannini Ministro dell’Istruzione
– Ian Goldin Professore di Globalizzazione e Sviluppo, University of Oxford, Regno Unito
Direttore, Oxford Martin School, Regno Unito
– Lindsey Graham Senatore per la South Carolina, Stati Uniti
– Pietro Grasso Presidente, Senato della Repubblica Italiana
– Ulrich Grillo Presidente, BDI (Federazione dell’Industria tedesca)
– Federica Guidi Ministro dello Sviluppo Economico
– Luis de Guindos Ministro dell’Economia e della Competitività, Spagna
– Yukon Huang Economista, Carnegie Asia Program, Stati Uniti
– Joi Ito Direttore, MIT Media Lab, Stati Uniti
– Jyrki Katainen Commissario Europeo per gli Affari Economici e Monetari
– Peretz Lavie Presidente, Technion, Israel Institute of Technology
– Enrico Letta Camera dei Deputati
già Presidente del Consiglio dei Ministri
– Nanxi Liu CEO, Enplug, Stati Uniti
– Beatrice Lorenzin Ministro della Salute
– Maurizio Lupi Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti
– Kishore Mahbubani Preside di facoltà e Professore, Public Policy, Lee Kuan Yew School of Public Policy, National University of Singapore
– Sergio Marchionne Amministratore Delegato, Fiat
Presidente e Amministratore Delegato, Chrysler
– Viktor Mayer-Schönberger Professore, Internet Governance and Regulation, Oxford Internet Institute, Oxford University, Regno Unito
– John McCain Senatore per l’Arizona, Stati Uniti
– Mario Monti Senatore a vita della Repubblica Italiana
Presidente, Università Bocconi, Milano
già Presidente del Consiglio dei Ministri
– Roberto Napoletano Direttore Responsabile, Il Sole 24 Ore
– Andrew Y. Ng Chairman e Co-fondatore, Coursera, Stati Uniti
Chief Scientist, Baidu
Professore Associato, Stanford University, Stati Uniti
– Pier Carlo Padoan Ministro dell’Economia e delle Finanze
– Corrado Passera Presidente, Italia Unica
già Ministro dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture e dei Trasporti
– Shimon Peres Premio Nobel per la Pace
già Presidente, Stato d’Israele
– Bre Pettis Co-Fondatore e CEO, MakerBot Industries, Stati Uniti
– Giuliano Poletti Ministro del Lavoro
– Peter Praet Membro del Comitato Esecutivo, Banca Centrale Europea
– Romano Prodi Professore, China Europe International Business School, Shanghai, China
già Presidente del Consiglio dei Ministri
– Gianfranco Ravasi Presidente, Pontificio Consiglio della Cultura, Città del Vaticano
– Tom Ridge Presidente, Ridge Global, Stati Uniti
già Segretario Homeland Security, Stati Uniti
già Governatore della Pennsylvania, Stati Uniti
– Kenneth Rogoff Thomas D. Cabot Professor of Public Policy and Professor of Economics, Harvard University, Stati Uniti
– Sergio Romano Editorialista
– Nouriel Roubini Professore di Economia e International Business, Stern School of Business, New York University, Stati Uniti
Co-Fondatore e Chairman, Roubini Global Economics, Stati Uniti
– Matteo Salvini Segretario Federale, Lega Nord
– Wolfgang Schüssel già Cancelliere Federale, Austria
– Andreas Schleicher Direttore, Dipartimento Education and Skills, OECD
Responsabile PISA
– Peter Sutherland Chairman, Goldman Sachs International, Regno Unito
Chairman, London School of Economics, Regno Unito
– Mark Thompson Presidente e CEO, The New York Times, Stati Uniti
– Jean-Claude Trichet Chairman, Group of Thirty
Governatore Onorario, Bank of France
già Presidente, Banca Centrale Europea
– Alexis Tsipras Presidente di SYRIZA (Coalizione della Sinistra Radicale), Grecia
Leader dell’Opposizione in Grecia
Vice Presidente del Partito della Sinistra Europea
– Umberto Veronesi Direttore Scientifico, Istituto Europeo di Oncologia
– Angelo Vescovi Direttore Scientifico, IRCCS
Professore di Biologia Cellulare, University of Florida
– Frank-Jürgen Weise Presidente, Agenzia Federale per il Lavoro, Germania
– Martin Wolf Associate Editor e Chief Economics Commentator, Financial Times, Regno Unito

Commenta